Home Cronaca Tram Palermo, lanciata petizione per salvare la realizzazione della Linea A

Tram Palermo, lanciata petizione per salvare la realizzazione della Linea A


Redazione

Un gruppo di cittadini vuole che la realizzazione della Linea A del tram si concretizzi

TRAM

La bocciatura al Consiglio Comunale della Linea A del tram di Palermo ha creato un ampio dibattito tra chi è a favore di questa scelta e chi invece è contro perché si rischiano di perdere i fondi europei, circa 700 milioni di euro e rischia di costringere il comune di Palermo alla restituzione di circa 12 milioni di euro, ottenuti per la fase progettuale. Per tale motivo un gruppo di cittadini ha lanciato una petizione per salvare la realizzazione del tram in via Libertà. La raccolta firme al momento è arrivata a 1500 partecipanti.

Il futuro della città di Palermo non deve essere oggetto di beghe politiche, perché questa è l’unica vera motivazione di questo stop – afferma l’autore della petizione -. Se non si è favorevoli al tram in via Libertà, la soluzione non è bloccare un’opera e l’intero indotto lavorativo, che ne sarebbe scaturito. La soluzione sarebbe stata partecipare ai tavoli tecnici e pubblici che sono stati puntualmente organizzati.

Con questa raccolta firme, spiegano, si vuole cercare di “far capire a questa classe politica mediocre che non possono tenere sotto scacco il futuro della nostra città. Arriverà un giorno in cui dovranno assumersi le loro responsabilità da un punto di vista economico ed agli occhi dei giovani di oggi che sono stati privati di una città moderna ed efficiente“.

I commenti dei firmatari della petizione

Il tram a Palermo, ovunque si voglia far passare, abbellisce la città e soprattutto la catapulta nel 21°secolo“; “Credo che sia un’opera utile che, insieme ad altre opere, possa contribuire a migliorare la viabilità perfino di una città come Palermo, nel tentativo di accostarla ad un’idea di modernità!“; “È un’opera essenziale aderente ad un diritto alla mobilità sostenibile. Non può essere fermata dall’opprimente ignoranza e dall’egoismo di parte”. “Firmo perché Palermo deve ANDARE AVANTI! Firmo perché è uno schifo assoggettare la Città agli squallidi giochetti della peggiore politica”. Questi sono solo alcuni dei commenti di chi ha deciso di firmare la petizione a favore della Linea A del tram.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti