Home Dal mondo Transilvania: il castello del Conte Dracula diventa centro vaccinale Covid

Transilvania: il castello del Conte Dracula diventa centro vaccinale Covid


Redazione

Questa volta niente morsi sul collo da parte del'uomo vampiro più famoso al mondo. La trovata di marketing dei rumeni ha semmai un'interessante sorpresa per i turisti.

 Evidentementee, in Romania sanno sfruttare bene il marketing legato all’iconica figura del Conte Dracula. Il castello di Bran infatti, reso celebre da Bram Stoker che vi ambientò il suo romanzo gotico, diverrà hub vaccinale. E fin qui nulla di strano. La genialata sta nel fatto che, chi avrà inoculato il vaccino nelle stanze dell’uomo vampiro più famoso del mondo, riceverà un “certificato di vaccinazione al Castello di Bran” e l’accesso gratuito alla mostra di strumenti medievali di tortura. In buona sostanza un mondo per unire l’utile al dilettevole, soprattutto in questi tempi di magra laddove si cerca di attrarre il più possibile i turisti.

Tanti i film dedicati al Conte Dracula dal cinema

A CASA DELL’UOMO VAMPIRO SI USA LO PFIZER

Il farmaco utilizzato, riferisce il quotidiano rumeno Libertatea, sarà quello Pfizer e non servirà fissare appuntamenti. Il centro opererà solo nei fine settimana, per un mese, ma in caso di adesioni significative il periodo sarà esteso a tre mesi.
   

Potrebbero interessarti