Home Dal resto della Sicilia Tromba d’aria a Pantelleria: Musumeci chiede lo stato di calamità

Tromba d’aria a Pantelleria: Musumeci chiede lo stato di calamità


Redazione

Il governatore ha incontrato i familiari delle due vittime, ai quali ha manifestato il cordoglio dell'intero governo regionale.

Musumeci

Il presidente della Regione Nello Musumeci si è recato a Pantelleria per rendere omaggio alle due vittime della tromba d’aria che ha colpito una parte dell’isola e per una breve visita in ospedale ai feriti.

Musumeci ha incontrato i familiari delle due vittime, ai quali ha manifestato il cordoglio dell’intero governo regionale. Prima di ripartire, il presidente della Regione ha annunciato che, una volta acquisita la quantificazione dei danni alle strutture pubbliche e private, la giunta delibererà lo stato di emergenza. E inoltrerà richiesta al governo nazionale perché sia riconosciuto lo stato di calamità. 

LE PAROLE DEL GOVERNATORE

“Dopo il sopralluogo sui luoghi interessati dalla emergenza, sono andato in Ospedale a rendere omaggio alle vittime, portando ai familiari le condoglianze del popolo siciliano”. Scrive Musumeci sul proprio profilo Facebook. “La prossima settimana dopo aver ricevuto la prima quantificazione dei danni dal sindaco di Pantelleria, delibereremo la richiesta dello stato di emergenza”.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Potrebbero interessarti