Home Dall'Italia Trovata a Roma la ragazza scomparsa prima della finta festa di laurea: “Sta bene”

Trovata a Roma la ragazza scomparsa prima della finta festa di laurea: “Sta bene”


Redazione PL

La famiglia temeva che la ragazza si fosse tolta la vita, ed aveva lanciato un disperato appello. Le ricerche erano iniziate giovedì sera

Claudia Giannetto, la 25enne che era scomparsa ieri pomeriggio a Napoli e che per ore aveva tenuto in ansia la famiglia, che temeva il peggio, è stata trovata a Roma. Della 25enne si erano perse le tracce giovedì e per ore si era temuto il peggio. Ma adesso la sorella di Claudia, con una storia su Instagram, ha fatto sapere che sta bene. Claudia era partita da Giugliano giovedì mattina insieme ai genitori, diretta alla discussione della sua tesi di laurea all’università L’Orientale di Napoli. Quella laurea, però, non era mai stata in programma. infatti la ragazza aveva mentito alla famiglia, forse per paura di ammettere di non essere riuscita a laurearsi in tempo. Questo un dramma che colpisce tanti giovani, e qualcuno, arrivato anche al suicidio. Un timore che ha devastato per ore la sua famiglia, fino al ritrovamento.

“Ho appena parlato al telefono con lei, sta bene anche se scossa. I familiari stanno andando a prenderla. Grazie a tutti per l’impegno e per la condivisione”, ha scritto la sorella con una storia su Instagram, facendo sapere che la ragazza stava bene.

Aveva prenotato una camera

La ragazza sarebbe stata rintracciata attraverso i movimenti bancari: avrebbe prenotato una camera per una notte a Roma con una nota piattaforma di booking online. Da qui sono iniziate le ricerche nella Capitale ed è stata individuata. L’allarme era stato dato giovedì pomeriggio dai familiari e dalle associazioni studentesche. Di Claudia si erano perse le tracce attorno alle 14.30, nella zona universitaria partenopea tra Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli, sede storica dell’Istituto Universitario Orientale, Il suo allontanamento repentino  e volontario ha fatto ipotizzare che nel percorso universitario qualcosa si fosse invece inceppato, e da qui i timori e gli appelli. Fortunatamente conclusi da un lieto fine.

 

 

Potrebbero interessarti