Home Alluvione di Palermo: tra testimonianze choc e scesa in campo dell’Esercito

Alluvione di Palermo: tra testimonianze choc e scesa in campo dell’Esercito


Alfredo Minutoli

Come nel caso delle più gravi calamità naturali, da stamattina si è reso necessario l'intervento dei militari. Il video di un altro racconto mozzafiato del diluvio abbattutosi mercoledì pomeriggio sul capoluogo siciliano.

Come spesso accade durante gli stati di calamità naturale, l’alluvione di Palermo ha richiesto l’intervento di aliquote di militari. Nello specifico, da stamattina, su richiesta del Prefetto di Palermo, sono stati i soldati del 4° reggimento Genio della Brigata “Aosta” a prestare il loro intevento  per ripristinare la viabilità in una delle principali arterie stradali della città. Con i loro mezzi movimento terra, squadre specializzate dell’Esercito sono interventute presso i cavalcavia di via Lazio e via Michelangelo, punti particolarmente colpiti dall’alluvione di mercoledì.

I mezzi dell’Esercito (3 minipale, 1 terna ruotata e 4 Iveco SMH per il caricamento inerti) avranno un bel da fare per  rimuovere le migliaia di metri cubi di fango che si sono depositate all’interno dei tunnel stradali e le tonnellate di materiali trascinati dalla furia dell’acqua sull’intero letto stradale.Il ritorno alla normalità è previsto dalle autorità comunali entro il fine settimana.

TANTI GLI INTERVENTI DEI MILITARI NEL CORSO DEGLI ANNI A CAUSA DI CALALMITA’ NATURALI

L’Esercito Italiano è stato impiegato più volte, negli ultimi anni, in attività di soccorso alle popolazioni colpite da eventi naturali: dal sisma in Abruzzo alle emergenze maltempo in tutta Italia, dall’esondazione di corsi d’acqua in Toscana alle frane causate dal dissesto idrogeologico in Calabria e Sicilia, il loro soccorso si è rivelato determinante sia nelle fasi iniziali sia nel successivo processo di normalizzazione e assistenza.

IL GRANDE CUORE DEI PALERMITANI

Intanto, durante le fase più concitate, quelle in cui la pioggia battente ha rischiato di travolgere tutto e tutti, a dimostrare un grande cuore e un coraggio leonino sono stati i cittadini palermitani. Non si sono tirate indietro le persone, tutt’altro. La solidarietà e la voglia di trarre in salvo le persone, mettendo a rischio la propria vita è stata grande. Così come testimonia ancora una volta questo video realizzato da Palermo Live, in cui un cittadino sottolinea l’importanza di non farsi prendere dal panico nonostante il terribile contesto vissuto. 

————————————————————————————————

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Palermo, la città dove l’incuria può trasformare le fatalità in tragedie