Home Violenta donna disabile positiva al Covid, arrestato un uomo

Violenta donna disabile positiva al Covid, arrestato un uomo


Redazione PL

Si tratta di un operatore sanitario dell'Oasi di Troina che durante il periodo di lockdown a aprile avrebbe violentato la donna, risultata dopo incinta

Arrestato un uomo di 39 anni a Enna con l’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di una donna disabile positiva al Covid e dopo risultata incinta.

Il brutto episodio si è consumato nella Oasi di Troina durante il lockdown di aprile, quando la struttura sanitaria era considerata zona rossa a causa del covid.
L’uomo, approfittando dell’assenza temporanea dell’infermiere professionale, avrebbe abusato sessualmente della donna nonostante fosse a conoscenza della sua positività al Coronavirus.

Le indagini della Polizia di Enna sono partite quando a inizio settembre l’avvocato della vittima ha esporto denuncia, dopo aver  accertato la gravidanza della donna nel periodo riconducibile al mese d’aprile quando nell’Oasi di Troina gli accessi erano consentiti solo tramite autorizzazioni.

Nella giornata di mercoledi dopo un lungo interrogatorio l’operatore socio sanitario, sposato e padre di un bambino, ha confessato di aver commesso il fatto. Arrestato e trasferito in carcere, in attesa del processo