Home Salute e benessere Vaccini anti Covid, record di somministrazioni nelle farmacie di Palermo

Vaccini anti Covid, record di somministrazioni nelle farmacie di Palermo


Redazione

“Un risultato ragguardevole – commenta Roberto Tobia, segretario nazionale e presidente provinciale di Federfarma Palermo – conseguito dalla rete delle farmacie nonostante si siano registrati in questi giorni temporanei ritardi nella distribuzione delle dosi di Pfizer".

farmacie

Record di vaccinazioni anti-Covid nelle farmacie di Palermo e provincia: secondo le rilevazioni di Federfarma Palermo, la scorsa settimana, nelle 87 farmacie che hanno attivato il servizio (58 in città e 29 in provincia) sono state effettuate 6.582 immunizzazioni (4.782 a Palermo e 1.800 in provincia). Di queste 2.922 dosi inoculate di Pfizer (1.962 a Palermo e 960 in provincia) e 3.660 di Moderna (2.820 in città e 840 in provincia), comprese le “booster”. Dall’inizio della campagna vaccinale nelle farmacie, avviata ai primi di settembre, le immunizzazioni totali sono ad oggi 25.716.

Questi sono numeri che confermano di come i cittadini abbiano fiducia nella farmacia, diventato ormai luogo di riferimento in questa emergenza pandemica.

Farmacie parte integrante del Servizio Sanitario

Un risultato ragguardevole – commenta Roberto Tobia, segretario nazionale e presidente provinciale di Federfarma Palermoconseguito dalla rete delle farmacie nonostante si siano registrati in questi giorni temporanei ritardi nella distribuzione delle dosi di Pfizer. Questo – sottolinea Tobia – significa che in condizioni regolari le farmacie sono in grado di fare molto di più”.

Tutto ciò conferma – secondo Roberto Tobia – che l’innovativo ruolo della farmacia a servizio dei cittadini come parte integrante del Servizio sanitario pubblico e luogo idoneo a ospitare prestazioni sanitarie, così come riconosciuto dal legislatore, incontra un sempre crescente gradimento da parte dei cittadini”.
Infatti, le farmacie – conclude Tobia – contribuiscono in modo concreto e tangibile all’incremento della campagna vaccinale e sono un presidio che consente di accedere comodamente sotto casa, senza code e disagi, a questo e a numerosi altri servizi sanitari di prevenzione e assistenza”.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti