Home Salute e benessere Vaccini, in Sicilia ci sono super scorte di Moderna ma molti lo rifiutano

Vaccini, in Sicilia ci sono super scorte di Moderna ma molti lo rifiutano


Redazione

La Sicilia ha numerose scorte dei vaccini Moderna, che verranno utilizzate per le terze dosi. Ma in molti lo rifiutano

vaccini moderna

In Sicilia ci sono super scorte dei vaccini anti-Covid Moderna, ma non tutti li vogliono. Anzi, sono stati numerosi i casi di pazienti che devono fare la terza dose ma rifiutano di farsi somministrare un vaccino diverso da Pfizer. A spiegarlo è Mario Minore, coordinatore della task force vaccini della Regione Siciliana.

Intervistato dall’Ansa, ha spiegato: “Oggi abbiamo in giacenza circa140 mila dosi di Pfizer e circa 450 mila di Moderna che, usandoloper le dosi booster, quindi somministrandone la metà,equivalgono a 900 mila possibili somministrazioni. Il prossimo15 dicembre è prevista una fornitura di ulteriori 130 mila dosi di Pfizer, che saranno destinate prevalentemente per le secondedosi Pfizer, per le farmacie e per i medici di medicina generale”.

Ma non sono pochi i pazienti che rifiutano di fare la terza dose con Moderna. Le scorte di Pfizer sono state distribuite tra le Asp siciliane in modo proporzionale ma serviranno a garantire intanto le seconde dosi. “L’assessorato regionale ha invitato tutte le aziendesanitarie e ospedaliere a implementare l’utilizzo del vaccino Moderna”, spiega ancora Minore all’Ansa.

Minore precisa anche che per le terze dosi non c’è “alcuna controindicazione alla vaccinazione eterologa”, ossia alla somministrazione di un vaccino diverso da quello inoculato nelle due dosi precedenti. Lo precisano anche diverse circolari del ministero della salute. Moderna è “equivalente per tipologia al Pfizer”. “Tra l’altro, il vaccino Moderna, somministrato a mezza dose, “contiene comunque anche una concentrazione maggiore di mRna rispetto alla dose Pfizer”, sottolinea Minore.

Potrebbero interessarti