Home Dall'Italia Vaccino anti-Covid di Moderna: arriva il via libera dall’Ema

Vaccino anti-Covid di Moderna: arriva il via libera dall’Ema


Redazione PL

Moderna

Approvato dall’Agenzia europea del farmaco (Ema) il vaccino anti-Covid di Moderna. Sarà il secondo in vigore dopo quello di Pfizer, che ha avuto il via libera lo scorso 21 dicembre.

L’Ema ha raccomandato l’autorizzazione alla somministrazione del vaccino della società americana solo alle persone maggiori di 18 anni. “Il vaccino Moderna è sicuro e efficace“, sottolineano dalla Commissione Europea.

In Italia ci saranno 1,3 milioni di dosi nel primo trimestre mentre altre 9,4 per i mesi successivi. Il farmaco testato su 30.420 volontari, mostrando “un’efficacia del 94,1% nel prevenire la malattia da Covid-19. Nei casi gravi l’efficacia è arrivata anche al 100%”.

PER SOGGETTI CON ALTRE PATOLOGIE

“Per chi ha malattie polmonari croniche, malattie cardiache, obesità, malattie del fegato o infezione da Hiv è efficace al 90,9%”. Sono i risultati del vaccino Moderna, pubblicati sul The New England Journal Medicine. Anche come il vaccino Pfizer, anche nel caso del farmaco Moderna previste due dosi a distanza, però, di 28 giorni.

“La sfida è ancora dura, ma questo di Moderna è un altro importante passo in avanti contro il Coronavirus”. Ha affermato il ministro Roberto Speranza. Il Cts si riunirà giovedì per esaminare il dossier sul vaccino Moderna e approvarne l’autorizzazione all’immissione in commercio e all’utilizzo da parte della Sanità italiana.

Potrebbero interessarti