Home Catania Live Vandalizzata sede Ordine dei medici di Palermo: slogan e simboli no vax

Vandalizzata sede Ordine dei medici di Palermo: slogan e simboli no vax


Redazione PL

Il raid è avvenuto nella notte. Il presidente dell'Omceo di Palermo, Toti Amato: "Un attacco alla vita democratica e civile della "casa di tutti i medici", della città e del Paese"

ordine

Atto vandalico contro la sede dell’Ordine dei medici di Palermo. Stamani hanno fatto la loro comparsa una serie di slogan e simboli in vernice rossa, riconducibili al movimento no-vax ViVi. Si tratta infatti della W cerchiata e di alcune scritte, come “Medici pro vax psicopatici nazisti” o “Servi di un governo nazista”.

“Dall’insorgenza della pandemia, con tutte le sue restrizioni e obblighi di legge, l’ordine ha dimostrato con i fatti di essere sempre pronto al contraddittorio e all’ascolto dei medici contrari alla vaccinazione, tanto da avere creato con loro un gruppo di confronto”. Così ha commentato il fatto Toti Amato, presidente dell’Omceo di Palermo e consigliere della Federazione nazionale Fnomceo. “Il raid di stanotte è vile e irragionevole, un attacco alla vita democratica e civile della “casa di tutti i medici”, della città e del Paese, che minaccia pericolosamente il valore della salute, della libertà di scelta, ma anche della solidarietà per le persone più fragili”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti