Home Cronaca di Palermo Vende casco online, ma gli rubano soldi dal conto: truffa a Palermo

Vende casco online, ma gli rubano soldi dal conto: truffa a Palermo


Redazione PL

Un uomo è stato denunciato

libretti

Un cinquantenne è stato vittima della cosiddetta truffa del bancomat a Palermo. L’uomo aveva pubblicato un annuncio sul sito “Subito.it” per la vendita di un casco al prezzo di 350 euro; a contattare la vittima, interessato all’oggetto, è stato un uomo. Tale soggetto aveva detto al venditore che avrebbe effettuato il pagamento del casco via “vaglia veloce”, il classico bollettino.

Il cinquantenne  si è recato in uno sportello bancomat ATM di Poste Italiane e ha inserito il codice ricevuto dal potenziale acquirente; ma invece di ricevere i 350 euro (prezzo dell’acquisto) ha effettuato un versamento di 850 euro sotto forma di «ricarica Postepay» a favore del truffatore. A questo punto ha chiamato subito l’uomo chiedendogli di restituire la somma tolta, ma in risposta ha ricevuto minacce.

Il truffatore è stato denunciato e il cinquantenne ha segnalato l’episodio alla sua banca.Il giorno dopo ho raccontato quello che mi era successo attraverso un forum dedicato alle ‘vittime della truffa del bancomat’. E sono stato contattato da altri utenti di diverse parti d’Italia che avevano subito nei giorni immediatamente successivi lo stesso raggiro da un uomo che li aveva contattati con lo stesso numero di telefono utilizzato per contattare me. Ho provato a richiamare quel numero, risulta ancora attivo: squilla ma non risponde nessuno“. Questa la testimonianza del cinquantenne.

Potrebbero interessarti