Home Cronaca Venditori abusivi con il reddito di cittadinanza: due persone sanzionate

Venditori abusivi con il reddito di cittadinanza: due persone sanzionate


Redazione

Controlli da parte della Guardia di Finanza

venditori

Sequestro di 35kg di pesce e 800 rotoloni di carta e multe a due venditori ambulanti. E’ il bilancio dei controlli effettuati dalla Guardia di Finanza contro l’abusivismo commerciale in provincia di Palermo.

Nel primo intervento, a Campofelice di Roccella sorpreso in via Italia un soggetto intento alla vendita di prodotti ittici in forma itinerante. La persona fermata non aveva le autorizzazioni necessarie all’esercizio dell’attività in forma ambulante né quelle in materia di etichettatura e tracciabilità del prodotto pescato. Il venditore segnalato alle Autorità competenti e subirà una sanzione pecuniaria che va da un minimo di €. 750 a un massimo di €. 4.500.

Il pesce sequestrato, circa 35 kg, non è risultato idoneo al consumo; per questo motivo disposto il conferimento presso una discarica autorizzata per la distruzione.

A Corleone, fermato un soggetto intento alla vendita di rotoloni di carta. Era sprovvisto delle necessarie autorizzazioni alla vendita in forma ambulante. Anche in questo caso, il venditore ambulante è stato segnalato alle Autorità competenti, rischia una multa da un minimo di €. 258 a un massimo di €. 2.582. Invece, posta sotto sequestro la merce (circa 800 rotoloni).

Entrambe le persone sanzionate, sia a Campofelice di Roccella che a Corleone erano percettori del reddito di cittadinanza.

Potrebbero interessarti