Home Catania Live Vertenza Almaviva-Covisian, convocato tavolo ministeriale: speranza per i lavoratori

Vertenza Almaviva-Covisian, convocato tavolo ministeriale: speranza per i lavoratori


Redazione PL

Si intravede una piccola luce in fondo al tunnel per i tanti dipendenti che sono a rischio

tavolo

Convocato per giovedì 9 giugno, alle 15.00, un tavolo ministeriale con i vertici di Ita Airways, Covisian e Almaviva, i sindacati, il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Una piccola luce si intravede in fondo al tunnel per i 534 operatori che rischiano di perdere il posto di lavoro. Qualche giorno fa Almaviva Contact ha confermato che nel mese di giugno applicherà per i dipendenti la cassa integrazione all’80%.

Il Ministero del Lavoro fa sapere che questo tavolo tecnico servirà per continuare il “confronto” sulla situazione occupazionale dei lavoratori impiegati nel servizio contact center di Ita Airways Spa. La speranza per gli oltre 500 dipendenti è che il 9 giugno si possa arrivare a un accordo.

CONVOCATO TAVOLO TECNICO, SINDACO ORLANDO: “FINALMENTE IMPORTANTE SEGNALE DI ATTENZIONE DAL GOVERNO”

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando è fiducioso in vista di questo confronto giorno 9 giugno. “La convocazione del tavolo, fissato per il prossimo 9 giugno alle 15 al Ministero del Lavoro per risolvere la vertenza Almaviva-Covisian, è segno di speranza – ha detto -. Dopo mesi di proteste, gesti disperati da parte dei lavoratori, grazie all’impegno delle organizzazioni sindacali e dell’amministrazione comunale, finalmente il Governo ha dato un importante segnale di attenzione ed esprimo il mio apprezzamento per questa convocazione. Bisogna tutelare il livello occupazionale di 543 lavoratori, mettere in sicurezza centinaia di famiglie, rispettare gli accordi fissati lo scorso ottobre nel tavolo ministeriale ed evitare quindi che le forti tensioni di questi mesi esplodano in una vera e propria crisi sociale.

Potrebbero interessarti