Home Catania Live Al via i lavori al sottopasso di piazza XIII Vittime, ecco da quando

Al via i lavori al sottopasso di piazza XIII Vittime, ecco da quando


Redazione PL

Limitazioni e divieti sull'intera area di via Crispi

Via Crispi, Palermo

Dal 22 agosto partono i lavori di manutenzione del sottopasso di piazza XIII Vittime. L’Ufficio Mobilità ha emesso due ordinanze, la numero 987 e la 988, con le quali disciplina chiusure e circolazione veicolare. Gli interventi riguarderanno la manutenzione straordinaria degli intonaci delle paratie per ripristinare decoro e sicurezza di questa importante arteria stradale. I lavori saranno divisi in due fasi. 

Prima fase dei lavori;

Dalla data di inizio dei lavori e per una durata di 30 (trenta) giorni lavorativi e consecutivi;
– Chiusura totale al transito veicolare e pedonale dell’intera carreggiata lato monte del
Sottopasso di Piazza XIII Vittime in direzione Via Cala

– PER LA DURATA DEI LAVORI DELLE DUE FASI NELLA Via Francesco Crispi,
Corsia laterale lato Monte tratto compreso tra la via Onorato e la via San Sebastiano:
Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0–24, ambo i lati;

Seconda fase dei lavori:

Ultimati i lavori di demolizione di cui alla prima fase;
– Chiusura parziale dell’intero sotto passo di cui sopra, relativamente all’area di cantiere
creando una corsia non inferiore a mt. 3,00 destinata al transito veicolare che sarà realizzata
nel lato opposto all’area di cantiere

Ultimati i lavori di cui sopra in direzione Cala, seguiranno i lavori relativi al Sottopasso
Direzione Piazza della Pace;

Prima fase dei lavori;

Dalla data di inizio dei lavori e per una durata di 30 (trenta) giorni lavorativi e consecutivi;
– Chiusura totale al transito veicolare e pedonale dell’intera carreggiata lato mare del
Sottopasso di Piazza XIII Vittime in direzione Piazza Della Pace;

– PER LA DURATA DEI LAVORI DELLE DUE FASI NELLA Via Francesco Crispi,
Corsia laterale lato Mare tratto compreso tra la via Filippo Patti e la Via Sammuzzo:
Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta 0–24, ambo i lati;

Seconda fase dei lavori:

Ultimati i lavori di demolizione di cui alla prima fase;
– Chiusura parziale dell’intero sotto passo di cui sopra, relativamente all’area di cantiere
creando una corsia non inferiore a mt. 3,00 destinata al transito veicolare che sarà realizzata
nel lato opposto all’area di cantiere;

SOSPENSIONE PARZIALE DELLA ZTL

  • Sospensione della Ztl nel tratto che va da via Roma fino all’intersezione con via Concettina Franchetti e nelle vie Squarcialupo e Castello. Rimangono le limitazioni nel resto della zona A e la Ztl notturna

Divieto di transito per mezzi pesanti superiori a 3,5 T. nell’area interessata dal cantiere con obbligo di svolta a destra in uscita dall’area portuale. Sarà istituito inoltre un percorso alternativo, mediante il posizionamento di segnaletica, lungo le vie Squarcialupo e Castello.

LE PAROLE DI LAGALLA

“La necessità dei lavori di messa in sicurezza del sottopasso è imprescindibile – afferma il sindaco Lagalla – perché è attesa da anni e finalmente questa amministrazione ha avviato i lavori garantendo che avranno una durata contingentata per ridurre al minimo i disagi all’utenza. Per questa ragione, l’amministrazione non si è limitata solo a dare il via libera ai lavori, ma anche a trovare le soluzioni alternative per chi deve spostarsi con i mezzi. Per ridurre ulteriormente l’impatto della chiusura del sottopasso, faccio appello ai cittadini, che capiranno l’esigenza di un’opera attesa da tempo, a un utilizzo maggiore del trasporto pubblico e della micro-mobilità”.

“In una visione del buon governo della mobilità, che guarda sempre a tutti gli effetti e impatti delle decisioni – spiega l’assessore Carta – sono state messe in campo tutte le più utili misure di mitigazione, le quali saranno costantemente monitorate per migliorarne gli effetti”.

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo