Home Cronaca Viale Francia – via Nenni, lavori ultimati: il problema del mercato rionale

Viale Francia – via Nenni, lavori ultimati: il problema del mercato rionale


Redazione

Il collegamento dovrebbe avere ricadute positive sulla viabilità nella zona di via Belgio. Previsto un sopralluogo nella giornata di venerdì 28 per esaminare la questione del mercatino rionale, che si svolge ogni martedì mattina.

viale Francia

Sono quasi giunti al termine i lavori al collegamento tra viale Francia e via Pietro Nenni, a Palermo, che avrà l’auspicabile effetto di alleggerire la pressione del traffico su via Belgio. Al momento sono, quindi, in corso gli ultimi lavori di sistemazione superficiale di viale Francia e delle aree antistanti l’omonima fermata ferroviaria e la via Monti Iblei. Ancora attiva, di conseguenza, la limitazione alla circolazione veicolare e pedonale allo sbocco di via Pietro Nenni, all’altezza del civico 71.

La situazione durerà ancora per poco, si diceva. La strada, già asfaltata, a breve sarà infatti riaperta; nel giro di pochi giorni la ditta che ha eseguito i lavori la consegnerà al Comune. La fine dei lavori ha fatto sì che l’Amministrazione dovesse affrontare la questione del mercato settimanale. Il prolungamento di viale Francia è stato realizzato, infatti, grazie all’interramento della linea ferrata, il cosiddetto Passante ferroviario. Ogni martedì mattina, però, le auto si troverebbero a non poter passare per la presenza del mercatino rionale.

viale Francia

Viale Francia, la questione del mercato rionale

La VI circoscrizione ha dunque approvato, nei giorni scorsi, una delibera che impegna l’amministrazione comunale a riportare il mercato nel parcheggio di viale Francia, ossia in piazzale Ambrosini. Il sito è stato finora occupato dal cantiere del passante ferroviario. In questo modo si cerca di facilitare la viabilità della zona e consentire comunque la prosecuzione del mercato.

I mercatari non sarebbero però molto convinti della soluzione, temendo che lo spostamento possa influire sulla loro attività. La questione è stata affrontata anche in Settima Commissione, alla presenza dell’assessore alle Attività produttive Cettina Martorana. Quest’ultima si è fatta carico di convocare in tempo utile un tavolo tecnico con le associazioni di categoria.

“L’apertura di viale Francia e il collegamento con via Nenni permetterà di alleggerire il traffico della vicina via Belgio. E’ prevedibile che ci siano importanti carichi veicolari sul viale Francia provenienti da via Nenni non compatibili con la presenza del mercato rionale. I residenti della zona per anni hanno sopportato la presenza dei numerosi cantieri e ora, giustamente, tutti auspicano una migliore vivibilità del quartiere. Vivibilità che passa anche da una circolazione veicolare meno caotica”. Così ha dichiarato, in una nota sul tema, il consigliere di Sinistra Comune e componente della Settima Commissione, Marcello Susinno.

Previsto sopralluogo in settimana

Il consigliere di Azione, Leonardo Canto, ha annunciato che la Sesta Commissione (attività produttive e mercatini) venerdì 29, alle ore 10:00, farà un sopralluogo in zona. Lo scopo è quello di verificare la compatibilità dell’attuale collocazione del mercato con l’apertura della nuova arteria. “Ho inoltre invitato – conclude Canto – il Consiglio della VI Circoscrizione per un sopralluogo congiunto allo scopo di ascoltare anche i suggerimenti dei consiglieri circoscrizionali che quotidianamente vivono il territorio e ne conoscono le problematiche”.

 

viale Francia

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti