Home Cronaca VIDEO| Palermo, Sperone al buio: “Abbandonati, la sera abbiamo paura”

VIDEO| Palermo, Sperone al buio: “Abbandonati, la sera abbiamo paura”


Pietro Minardi

Dopo i furti di rame e il malfunzionamento di alcuni impianti vetusti, vaste zone della II circoscrizione di Palermo sono al buio. La testimonianza di un residente.

Sperone al buio, illuminazione, AMG

Riaccendete le luci allo Sperone“: questo il grido dei residenti del quartiere periferico della II circoscrizione di Palermo. Un’area rimasta al buio da diverse settimane, sia a causa dei furti di rame effettuati in zona che per il malfunzionamento di alcuni impianti, decisamente vetusti. Un problema, quello della luce, che si pensava essere risolto ai tempi di Edison con l’invenzione della lampadina ma che, nel capoluogo siciliano, permane invece un dilemma anche nel 2021.

Non è la prima volta che diversi quartieri della città rimangono al buio a causa di guasti o di infiltrazioni d’acqua. Come accaduto ad esempio nel quartiere di Borgo Vecchio nel mese di gennaio, i cui abitanti hanno dovuto camminare a vista fra strade buie per diversi giorni.

UN RESIDENTE DELLO SPERONE: “ABBANDONATI, LA SERA ABBIAMO PAURA”

Un vero e proprio guaio per chi si trova ad abitare in zona, come il signor Pino Giordano, pensionato ed operatore della Caritas del quartiere che, ai nostri microfoni, racconta le peripezie dei residenti di piazza Achille Grandi, arterie di via Sperone.

“Per noi non è una novità. Ora siamo completamente al buio. Non si vede la strada, uno può avere di trovarsi un malintenzionato davanti. Il tutto nasce, secondo me, per la mancata realizzazione della piazza, che io chiamo “la piazza che non c’è”. Prima accendeva un palo si e due no, ora neanche quelli. Tre mesi fa gli operai dell’AMG sono venuti a togliere alcuni pali, ma non li hanno ancora sostituiti”.

Nella zona il degrado è evidente, palesato dalle erbacce alti e dai rifiuti presenti in zona. Un ulteriore ostacolo per chi si trova a scendere di sera. Alcuni residenti sono stati costretti ad armarsi di torcia per potere scendere i propri animali domestici.

“La gente, approfittando del buio e del degrado, viene a buttare materiale ingombranti, di risulta e i classici sacchetti. I problemi sono tanti e la cosa peggiore è che così si diseduca la gente. Vorrei lasciare migliorato il mio quartiere. Alle istituzioni chiedo di avere servizi più decenti”.

Un problema che non riguarda soltanto una strada o un’area ben delimitata, ma un’intera zona in cui abitano decine di migliaia di persone. Da via Sperone a via Messina Marine, passando per via XXVII Maggio, i tratti viari senza illuminazione o con luce scarsa sono davvero tanti, forse troppi.

PER GUARDARE IL VIDEO SU PALERMO LIVE, CLICCA QUI.

Potrebbero interessarti