Home Dall'Italia Vigevano, uccide la compagna e tiene il corpo in casa per più di 24 ore

Vigevano, uccide la compagna e tiene il corpo in casa per più di 24 ore


Redazione

I due convivevano da poche settimane

vigevano

Una convivenza breve terminata nel peggiore dei modi: Marylin Pera, 39 anni, e Marco De Frenza, 59, erano andati ad abitare insieme, a Vigevano (Pavia), solamente da un paio di settimane. Ora lui è in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario: nel pomeriggio di ieri, 11 agosto, si è costituito alla polizia raccontando di aver ucciso la 39enne.

Vigevano, il cadavere in casa per oltre 24 ore

Da quanto si apprende, Marco De Frenza avrebbe ucciso la compagna a coltellate e tenuto il cadavere in casa per oltre 24 ore. Poi la confessione in commissariato attorno alle 17 di ieri. Il 59enne risulta avere diversi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona. 

Marylin Pera, casalinga, aveva un figlio da una precedente relazione. Si conoscono pochi dettagli sull’uccisione, ma parrebbe che questa sia avvenuta martedì 10, intorno all’ora di pranzo, nel bagno dell’abitazione.

Potrebbero interessarti