Home Villa Filippina: di scena «L’insostenibile leggerezza dell’etere» con Mordino e Caminita

Villa Filippina: di scena «L’insostenibile leggerezza dell’etere» con Mordino e Caminita


Redazione PL

Cosa facevamo negli anni ’80 e ’90? Scuola, famiglia, locali e luoghi di ritrovo quando non avevamo Whats app, Facebook, Instagram e Tik Tok e imperava la tv. Lo spettacolo va in scena giovedì 13 agosto alle 22.00

Torna a grande richiesta sul palco del piccolo teatro del Monsù, di Villa Filippina, il video – talk show “L’insostenibile leggerezza dell’etere”, con Marcello Mordino e Mario Caminita. Dopo il grande successo del 2019 e il ritorno dell’11 luglio 2020 a Villa Filippina, con il tutto esaurito, giovedì 13 agosto i due showman sono pronti a farvi divertire con un’altra serata esilarante a partire dalle 22.00.

“Vizi e virtù di una tv che non c’è più”. Cosa facevamo negli anni ’80 e ’90? Scuola, famiglia, locali e luoghi di ritrovo quando non avevamo Whats app, Facebook, Instagram e Tik Tok e passavamo ore davanti alla televisione. “L’insostenibile leggerezza dell’etere”, di Marcello Mordino e Mario Caminita è il racconto di un’epoca già vissuta che vogliamo ricordare sfogliando un album di fotografie.

PREZZO E ORARI

 Per partecipare alla serata: 10 euro (drink + spettacolo), 20 euro (apericena al tavolo dalle 19.30 all’inizio dello spettacolo + drink + spettacolo).

Prenotazioni al Parco: orari botteghino, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, dal lunedì al venerdì. Il giorno dello spettacolo botteghino aperto dalle 18.00 alle 21.00. È gradita la prenotazione.

Info e prenotazioni telefonare al 328 3669549.

————————————————————————————————

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Dolce&Gabbana a Palermo: cosa direbbe Rocco Schiavone?