Home Dal resto della Sicilia Violenza sessuale su due degenti, una era minorenne: indagato infermiere

Violenza sessuale su due degenti, una era minorenne: indagato infermiere


Redazione

Le indagini hanno preso le mosse dalla segnalazione di una minore straniera non accompagnata. Gli agenti sono risaliti, inoltre, ad un altro presunto episodio, mai denunciato.

violenza

Misura cautelare per un infermiere professionale, indagato per violenza sessuale pluriaggravata ai danni di due degenti del reparto di psichiatria dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. A carico dell’uomo, 51 anni, la Squadra Mobile ha raccolto fonti di prova che la Procura ha ritenuto gravi, tanto da richiedere e ottenere la misura cautelare.

Le indagini hanno preso le mosse dalla segnalazione di una minore straniera non accompagnata. Questa era arrivata solo un anno prima del ricovero presso il reparto di psichiatria per un disturbo del comportamento. La presenza di altre degenti avrebbe permesso di interrompere le presunte violenze subite. Le indagini hanno inoltre condotto ad un altro presunto episodio, ai danni di una maggiorenne. Il fatto, mai denunciato, sarebbe accaduto nel 2018.

Nei confronti dell’infermiere, il gip ha disposto l’interruzione dell’ esercizio dell’attività professionale per 11 mesi. L’Asp ha infine già avviato le procedure disciplinari.

CONTINUA A LEGGERE



Potrebbero interessarti