Home Dall'Italia Brumotti aggredito a Foggia: trauma facciale e 30 giorni di prognosi |VIDEO

Brumotti aggredito a Foggia: trauma facciale e 30 giorni di prognosi |VIDEO


Redazione

L'inviato di "Striscia la notizia" si era recato nella località pugliese per documentare il traffico di droga. Coinvolti nella feroce aggressione anche i suoi collaboratori e le forze dell'ordine intervenute.

Trauma facciale e trenta giorni di prognosi: questo l’esito dell’aggressione a Vittorio Brumotti, nel primo pomeriggio di martedì 5 ottobre. Accerchiato da una decina di persone, l’inviato di “Striscia la notizia” è stato picchiato violentemente a San Bernardino di San Severo (Foggia); lì si era recato per documentare lo spaccio di droga che avviene alla luce del sole.

Gli aggressori hanno minacciato, inseguito e picchiato violentemente Brumotti. Un pugno in pieno volto gli ha provocato il trauma facciale con prognosi di trenta giorni. Il cruento pestaggio ha coinvolto anche i suoi collaboratori, nonché alcuni agenti di polizia, intervenuti a sedare la lite.

“Solidarietà a Vittorio Brumotti e ai poliziotti aggrediti. I sanseveresi sono accoglienti, ospitali, amici di tutti. Spero tornino presto. Noi li accoglieremo come nostri ospiti, come la nostra città fa con tutti i suoi visitatori”. Così ha dichiarato Francesco Miglio, sindaco di San Bernardino di San Severo.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti