Home Economia e lavoro Volare per Roma o Milano con Ita Airways ai siciliani costerà moltissimo

Volare per Roma o Milano con Ita Airways ai siciliani costerà moltissimo


Pippo Maniscalco

Per quanto riguarda gli scali siciliani, i prezzi dei biglietti della nuova compagnia Ita Airwais da e per Roma o Milano sono molto alti. Ne approfittano le low cost

Per la neonata compagnia di bandiera Ita Airways sono previsti meno voli da e per la Sicilia, e i prezzi dei biglietti sono più alti. Conseguenza dell‘algoritmo che governa le tariffe delle compagnie aeree in base alle prenotazioni e al numero di posti disponibili. Un meccanismo che non perdona, e questo, per l’erede di Alitalia, rischia di essere un grosso handicap. Di questo, ovviamente, sono pronte ad approflttarne le concorrenti low cost. Questo non è un problema solo per Ita, ma si riflette anche sui siciliani. Ci potrebbero essere difficoltà nelle tratte fra la Sicilia e Roma e Milano, perché è soprattutto per queste destinazioni che i prezzi della nuova compagnia sono già alle stelle, ad iniziare dal prossimo weekend di Ognissanti.

I PREZZI DEI VOLI DA PALERMO PER MILANO E ROMA

Una ricerca fatta da Repubblica evidenzia che il prezzo del volo Ita Airways Milano Linate-Palermo il 29 ottobre oscilla dai 135,98 euro ai 275,98 dell’ ultimo volo delle 22,20. E i voli Palermo-Linate del 2 novembre oscillano fra 100 e 130 euro. Ancora peggio per chi vuole andare a Roma. Perché in questa tratta, rispetto ad Alitalia, c’è una maggiore diminuzione delle frequenze da e per la Sicilia. Di conseguenza venerdì 29 ottobre i voli Palermo-Roma Fiumicino partono da 97,78 euro per il primo volo delle 7. Poi crescono in modo esponenziale: 207,79 euro per partire alle 11,05, e ben 267,79 per ii volo delle 15,15 e 237,79 euro per l’ultimo delle 19,05. E per tornare da Roma a Palermo nella serata del 2 novembre i costi vanno da 159,02 a 109,02 euro. Se si invece si rientra il primo novembre, si spendono fra 129 e 109 euro. Da e per Catania ci sono prezzi simili. I voli fra Fontanarossa e Fiumicino del 29 ottobre oscillano fra 113 e 286,86 euro e per il ritorno del 2 ci vogliono oltre cento euro.

PER LE FESTIVITÀ NATALIZIE SARÀ PEGGIO E NE APPROFITTERANNO LE LOW COST

Questo andamento di novembre è la prova generale di quello che accadrà per le festività natalizie. In quelle date un‘andata e ritorno fra Roma o Milano e gli scali siciliani con Ita Airways già adesso supera di molto i 200 euro. Cifra che aumenterà al diminuire dei posti. Stando così le cose le compagnie low cost continuano ad ampliare il loro network di destinazioni da e per Palermo e Catania. Le ultime novità vengono da EasyJet che ha posizionato un suo aereo a Palermo in “night stop”, cioè posteggiato durante la notte a Punta Raisi per il primo volo delle 7 per Malpensa. In più per il periodo natalizio la compagnia fa il rodaggio per due nuovi collegamenti internazionali: Zurigo il lunedì, venerdi e domenica e Bruxelles il martedì e sabato. I biglietti saranno in vendita dal prossimo 2 novembre. E lo stesso giorno partono le nuove destinazioni invernali Ryanair che per i primi giorni segnano quasi il tutto esaurito: Barcelona, Lisbona, Riga e Edimburgo. Una novità positiva arriva anche da Trapani dove dal 27 marzo dell’anno prossimo Ryanair volerà da e per Roma Fiumicino.

Potrebbero interessarti