Home Cronaca di Palermo Volontario Protezione Civile aggredito nel Palermitano, “L’incendio me lo spengo da solo”

Volontario Protezione Civile aggredito nel Palermitano, “L’incendio me lo spengo da solo”


Redazione PL

Il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Protezione Civile, Salvo Cocina ha condannato l'episodio ed espresso massima solidarietà al volontario. 

volontario

Il proprietario di un terreno ha aggredito un volontario della Protezione Civile in Contrada Rovitello a Valledolmo nel Palermitano mentre stava tentando di spegnere un rogo. “L’incendio me lo spengo io”, avrebbe detto l’aggressore al volontario, cercando di sottrargli la lancia dalle mani. 

L’operatore stava intervenendo proprio nel terreno di proprietà dell’uomo dove si stavano sviluppando delle fiamme. I colleghi del volontario sono prontamente intervenuti per fermare l’aggressore, prima che la situazione potesse degenerare. Per lo spegnimento stavano intervenendo il Corpo Forestale regionale con gli operatori dell’Antincendio Boschivo nonché i volontari AIB della Misericordia di Valledolmo, attivati dal sindaco di Valledolmo, Angelo Conti.

LA CONDANNA DALLA PROTEZIONE CIVILE

Il malcapitato sta bene, ha riportato qualche leggera contusione e abrasioni alla gambe a causa di una caduta nel corso della colluttazione.  Il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Protezione Civile, Salvo Cocina ha condannato l’episodio ed espresso massima solidarietà al volontario. 

FONTE FOTO: Facebook 

Potrebbero interessarti