Home Politica Voto di scambio: Cuffaro, Cordaro, Caputo e Pagano prosciolti

Voto di scambio: Cuffaro, Cordaro, Caputo e Pagano prosciolti


Redazione

Sono 18 gli indagati rinviati a giudizio

voto di scambio

Sono 18 su 87 gli indagati rinviati a giudizio per voto di scambio. Tra i prosciolti da parte del gup Valeria Gioeli della Procura di Termini Imerese ci sono Totò Cuffaro, Mario Caputo, fratello di Salvino attuale parlamentare di Forza Italia, l’assessore regionale al Territorio Toto Cordaro e il deputato nazionale della Lega Alessandro Pagano. Erano tutti accusati di avere cercato di condizionare il voto comunale a Termini e le elezioni regionali svolte nel 2017.

Il fatto non sussiste. Oggi un giudice lo ha sancito in una sentenza che afferma giustizia. Ringrazio il presidente Musumeci per non avermi mai fatto mancare la sua fiducia e gli avvocati Franco Inzerillo e Dario Vecchio per aver sostenuto in maniera magistrale le mie ragioni. Il senso di questa storia? L’abbraccio ideale che dedico a tutti coloro che mi hanno voluto bene e che mi vogliono bene“. Questo il commento di Cordaro sul proscioglimento dall’inchiesta voto di scambio.

Potrebbero interessarti