Home Catania Live Il quartiere Zen avrà una piazza attrezzata per grandi e piccoli: approvata variante urbanistica per via Fausto Coppi

Il quartiere Zen avrà una piazza attrezzata per grandi e piccoli: approvata variante urbanistica per via Fausto Coppi


Redazione PL

L'approvazione della variante urbanistica permetterà alla Regione di dare avvio ad un progetto di riqualificazione complessiva dell'area anche attraverso l'esproprio

zen

Una novità importante per il quartiere Zen di Palermo: il Consiglio comunale ha approvato la variante urbanistica che trasforma da “Servizi” a “Verde” la destinazione di un’area di oltre 12 mila metri quadri alle spalle della chiesa di San Filippo Neri. Un passo importante per trasformare il sito in una piazza dove grandi e piccoli potranno trascorrere qualche ora di svago e relax in mezzo al verde.

Un intervento di riqualificazione di non poco conto per il quartiere, che aveva visto in passato anche l’intervento di Save the Children. Nella campagna “L’Italia negata ai minori”, lo spazio era infatti diventato un esempio negativo di area sottratta alla collettività e ai più piccoli dall’incuria.

Entusiasmo da parte di Mariangela Di Gangi, ex presidente dell’associazione Zen Insieme. “Una buona notizia per lo ZEN – commenta -. Per anni ci siamo battuti perché l’area di via Fausto Coppi diventasse una piazza, che il quartiere ancora non ha; uno spazio verde attrezzato per i bambini e le bambine, per le famiglie del quartiere. È’ una battaglia che conduciamo da tempo insieme a tanti amici e tante amiche, ma soprattutto coi cittadini e le cittadine dello Zen. Finalmente oggi un passo importante, perché il Consiglio comunale ha approvato la variante urbanistica affinché quella zona sia destinata a verde.
Le battaglie pagano, soprattutto quando le facciamo tutti e tutte insieme”.

Zen, accordo tra Regione e Comune per la riqualificazione

L’approvazione della variante urbanistica permetterà alla Regione di dare avvio ad un progetto di riqualificazione complessiva dell’area anche attraverso l’esproprio. L’intervento è frutto di un accordo sottoscritto tra la Regione e il Comune di Palermo a dicembre dello scorso anno. Avrà un costo complessivo di circa 3 milioni di euro.

zen

La pianta del progetto di riqualificazione dell’area

Il sindaco Leoluca Orlando sottolinea il valore dell’atto odierno. “Lo Zen avrà una nuova piazza, continua così il fondamentale cammino di riqualificazione degli spazi del quartiere. È una scelta importante quella votata dal Consiglio comunale di Palermo. Adesso attendiamo con fiducia lo stanziamento finanziario previsto dalla Regione siciliana cosi come garantito all’assessore Marco Falcone. Ancora un concreto atto di attenzione della Amministrazione comunale per la vivibilità del quartiere San Filippo Neri in risposta a quanto richiesto dai cittadini”.

Il Comune di Palermo ha fatto la sua parte fino in fondo – aggiunge l’assessore Giusto Catania – . Gli uffici della pianificazione urbanistica hanno predisposto il progetto definitivo in variante allo strumento urbanistico che oggi è stato adottato dal Consiglio comunale. Si tratta di una buona notizia per la città perché questo progetto contribuisce a riqualificare un’area del quartiere San Filippo Neri, consegna un nuovo spazio di socializzazione che sarà connesso, grazie al tram, al resto della città”.

Foto credit: campagna Save the Children – Italia

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti