Home Economia e lavoro 300 punti vendita Coop e Ipercoop al gruppo Radenza: quando riaprono

300 punti vendita Coop e Ipercoop al gruppo Radenza: quando riaprono


Pippo Maniscalco

Mantenuti i posti di lavoro in Coop e nel gruppo Radenza. Il calendario delle riaperture punti vendita Coop e Ipercoop

A partire dal 1° gennaio 2022 i trecento punti vendita Coop, InCoop, Ipercoop e Superstore Coop saranno gestiti dal Gruppo Radenza. L’accordo è contenuto nel contratto di Master Franchising con Coop Allenza 3.0 firmato a giugno. È prevista, contestualmente, l’acquisizione di altri dodici punti vendita dislocati in Sicilia e precedentemente gestiti dalla stessa Coop Alleanza 3.0. Sono duemila i lavoratori coinvolti nell’operazione: 900 in transito da Coop e 1.100 dal gruppo Radenza. Grazie ad un accordo quadro con i sindacati saranno garantiti i livelli occupazionali. Quindi i supermercati, con un calendario già pianificato, riapriranno i battenti mantenendo tutti i posti di lavoro. Inoltre sarà mantenuto il marchio Coop nei punti vendita.

IL CALENDARIO DELLE RIAPERTURE

Le prime aperture riguardano i supermercati di Palermo. Successivamente, il prossimo 27 gennaio, rialzeranno le saracinesche i punti vendita del Forum Palermo, di Milazzo e del Centro commerciale Katanè di Catania. A febbraio, giorno 10, sarà il turno delle Ginestre di Acireale, del punto vendita di Bronte e dell’Ipercoop all’interno del centro La Torre. Probabilmente entro marzo via libera anche ad un altro centro commerciale: Le Zagare, sempre nel Catanese, a San Giovanni La Punta. Mentre non c’è la data precisa per il centro commerciale Ibleo di Ragusa.

IL GRUPPO RADENZA

Il gruppo Radenza, che in questi anni ha gestito il marchio Crai in Sicilia, avvierà quindi il processo di rebranding dei punti vendita Coop, sia di rete diretta che di quelli in affiliazione. Si tratta di un’importante operazione che capillarizza l’insegna nell’isola. E la rende player di assoluto rilievo, non tralasciando di focalizzarsi sull’importante processo di sviluppo che negli ultimi anni ha caratterizzato la crescita del Gruppo Radenza. Che, con questa scelta, viene proiettato tra i primi tre più importanti player in Sicilia e di fatto lo inserisce a pieno titolo nella grande famiglia Coop che, in Italia è tra le prime 3 più grandi aziende della grande distribuzione. Come dice dice Danilo Radenza, presidente del Consiglio di Amministrazione della NEW FDM spa, questa è una scelta effettuata anche in risposta alle esigenze degli attuali consumatori e clienti. Per generare in loro una alta soddisfazione, più di quella che si è riusciti a ottenere, con grandi soddisfazioni, in questi anni. «Il nostro Gruppo ─ ha detto Radenza ─, negli ultimi anni è cresciuto non solo per dimensione ma anche qualitativamente e, pertanto, abbiamo ritenuto necessario cogliere un importante opportunità di business, legando la nostra società a uno delle tre insegne delle catene alimentari più amate dai consumatori italiani».

Potrebbero interessarti