Home Salute e benessere Da giovedì 13 le vaccinazioni dei 50enni: da oggi è possibile prenotarsi

Da giovedì 13 le vaccinazioni dei 50enni: da oggi è possibile prenotarsi


Pippo Maniscalco

Musumeci per gli under 60 accelera senza l'ok del commissario Figliolo. Possono prenotarsi i 50enni in salute e coloro che non hanno patologie

vaccino

Il presidente della Regione Nello Musumeci ha annunciato, tirandosi fuori dal protocollo nazionale, il via alla somministrazione del siero anche ai 50enni. Il commissario nazionale generale Figliuolo non ha gradito, ed in serata lo ha fatto capire. Ufficialmente non ha bloccato l’iniziativa di Palazzo d’Orleans, ma ha ricordato l’obbligo di mettere in sicurezza prima gli anziani e i fragili. Ha quindi addossato sul Governo siciliano la responsabilità politica di ritardi e sulla eventuale ulteriore diffusione del contagio su queste fasce. La spiegazione della decisione di Musumeci è da ricercare nella costatazione che la Sicilia in campo nazionale è all’ultimo posto per vaccini somministrati. Nonostante nei frigoriferi ci siano oltre 400 mila dosi da iniettare. Di queste, almeno 250 mila non sono state utilizzate per mancanza di volontari.

GLI OVER 60, 70 e 80 «RIOTTOSI E DIFFIDENTI»

La Sicilia è molto in ritardo sugli over 80, over 70 e over 60. Musumeci sostiene che il problema è dovuto alla diffidenza verso il siero di AstraZeneca. Ed ha definiti «riottosi e diffidenti» gli anziani che non hanno risposto agli appelli. Per questo motivo è stato deciso di sganciarsi dal calendario vaccinale di Roma, procedendo autonomamente, e allargandosi agli over 50. Per cui da oggi tutti i 50enni siciliani, cioè i nati fino al 1971 compreso, potranno prenotarsi anticipando il loro turno. Questa fascia, ha precisato Musumeci, «avrà per lo più AstraZeneca ma la scelta dipenderà dall’anamnesi del paziente».

PER GLI UNDER 60 DISPONIBILE ASTRAZENECA

Misumeci, come scrive il Giornale di Sicilia, in serata ha ribadito: «Dobbiamo correre. Nessuno può accusarci di non aver pensato alle fasce più deboli. Ma non ho poteri coercitivi o sanzionatori verso chi rifiuta il vaccino. Spero Figliuolo capisca». Quindi il governatore si assume anche la responsabilità di autorizzare AstraZeneca per gli under 60. Malgrado fino a ora l’Ue abbia raccomandato di riservare queste fiale agli over 60. Quindi chi è in salute e accetterà AstraZeneca, potrà prenotarsi da domani. E verrà vaccinato da giovedì 13. I cinquantenni con patologie avranno Pfizer nei week end. Nei vati hub, senza prenotazione.

Potrebbero interessarti