Home Dall'Italia Abbandonano il figlio minorenne in autogrill: il Comune lo manterrà fino alla maggiore età

Abbandonano il figlio minorenne in autogrill: il Comune lo manterrà fino alla maggiore età


Redazione PL

Il giovane avrebbe espresso la volontà di lavorare, ma non è possibile: dovrà studiare

Un ragazzino di 16 anni è stato abbandonato dai genitori nell’area di servizio di Calstorta, lungo l’autostrada A4 in direzione Trieste. Il minore, che non parla italiano, è stato affidato ai servizi sociali del comune di Cessalto, nel Trevigiano. L’abbandono risale a circa un mese fa: da allora nessuno si è mai fatto vivo per riportarlo a casa.

Sono ancora in corso le indagini per chiarire cosa possa essere successo e chi abbia abbandonato il ragazzo.

La legge prevede, è stato spiegato, che il Comune in cui viene abbandonato un minorenne debba prendersene cura fino alla maggiore età o fino al ritorno del giovane alla famiglia d’origine. Proprio per questo la giunta di Cessalto, si è dovuta riunire nei giorni scorsi per deliberare dei contributi che serviranno a le spese dell’adolescente fino a fine anno. (18 mila euro).

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti