Home Eventi e spettacolo Al via “Le Notti di BCsicilia”, cinquanta iniziative per conoscere il territorio

Al via “Le Notti di BCsicilia”, cinquanta iniziative per conoscere il territorio


Marianna La Barbera

Un articolato percorso di circa quaranta giorni reso possibile dalla passione civile e dall'impegno di volontari, esperti e studiosi

Ai nastri di partenza “Le Notti di BCsicilia“, una rassegna variegata che, anche per il 2023, prevede visite guidate, musica, conversazioni, proiezioni, letture, mostre, degustazioni, iniziative editoriali e solidali. 
Un lungo itinerario che inizia mercoledì 26 luglio e che, come ogni anno, si concluderà il 3 settembre con un evento dedicato al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.
Coinvolta gran parte dell’isola, con particolare attenzione rivolta alla scoperta dei centri storici: in programma , infatti, ci sono visite guidate a Gela, Caltanissetta, Nicosia, Palazzolo Acreide, Barrafranca e Regalgioffoli, una frazione di Roccapalumba
 Per informazioni, è possibile contattare il numero 346.8241076 oppure inviare una e-mail all’indirizzo [email protected]

Uno scorcio del centro storico di Gela, in provincia di Caltanissetta

ARCHITETTURA, ARTE E RISCOPERTA DELLE AREE INTERNE 

Gli itinerari, che si avvalgono della consulenza culturale dei maggiori studiosi locali, consentiranno ai partecipanti di conoscere il prezioso patrimonio monumentale che la Sicilia ospita. 
“Le Notti di BCsicilia” mira alla promozione di alcune specificità quali le particolari architetture del Castello borbonico di Palazzo Adriano, la Villa Resuttano Terrasi a Palermo, i Conventi a Collesano
E ancora, nella Sicilia occidentale, la Torre di Ligny a Trapani, il Santuario ad Altavilla Milicia, le Chiese di Castronovo di Sicilia, la Cappella “Gurgiolo” a Trabia e le edicole votive di Porticello nel Comune di  Santa Flavia.
Senza dimenticare i siti che ospitano tesori artistici, come gli affreschi della Chiesa del Crocifisso di Montemaggiore Belsito o i dipinti di Vincenzo La Barbera e della sua scuola nel piano della Matrice a Termini Imerese.
Tra le tappe delle visite guidate, ci sono alcune Case Museo come “Thule” a Palermo, il quartiere arabo delle Rocche ad Agira o quella dedicata a Joe Di MaggioIsola delle Femmine.
Previste inoltre conversazioni sull’Antica Trasversale Sicula ad Alia e sulle ricerche scientifiche della reincarnazione a Termini Imerese.

SUGGESTIONI LETTERARIE E CINEMATOGRAFICHE 

Previsti, inoltre, approfondimenti sul romanzo “Il Gattopardo” a Ficarra e incontri sulla cultura delle aree interne ad Acquaviva Platani
A Sutera , interessante iniziativa dedicata al tema delle parole come luoghi, con l’associazione “Alchimia” di Caltanissetta.
Per gli amanti della musica,  sono in programma percorsi dedicati a brani di composizioni rinascimentali a Castelbuono,  suggestivi concerti tra le gole al Santuario della Madonna del Furi a Cinisi, e l’esibizione all’alba alla Roccia Amorosa di Villalba.
Non mancheranno le visite guidate ad alcune mostre come quella su Lucio Cesare a Modica, sull’antico “sì” a Marianopoli o le esposizioni promosse dalla stessa associazione “BCSicilia” sulla Genesi, a cura di vari autori a Riesi, o quella sulle Teste di Moro di Catia Sardella a Cefalù
Una particolare iniziativa è prevista a Ciminna con la degustazione del Dolce del Gattopardo a conclusione della visita al Museo dedicato al celebre film capolavoro di Luchino Visconti
Sempre in tema di cinema, a Mussomeli è in programma una proiezione in un suggestivo chiostro. 
E ancora cultura con un aperitivo dedicato all’arte a Gangi e la presentazione di libri  a Campofelice di RoccellaBolognettaMistrettaCorleone, Ficarra, RiesiCastel Di Lucio e Mussomeli.

Il Convento di Santa Maria del Gesù a Collesano

BENEFICENZA, IMPEGNO CIVILE E LIBRI 

Spazio anche alla solidarietà con una cena a Sciara per la Missione “Speranza e Carità” di Fratel Biagio Conte
Sempre nello stesso borgo, si terrà anche  la “Notte dell’Astronomia”, mentre a Isola delle Femmine si andrà alla scoperta delle antiche tradizioni del Ferragosto.
Il ” Progetto Identità” prende vita a Messina mentre a Partinico è prevista l’inaugurazione della seconda edizione di un “Borgo di libri”.
Si tratta, nello specifico, di una due giorni dedicata a lettori, autori ed editori,  nella piacevole cornice di Borgo Parrini con gli edifici colorati ispirati all’artista spagnolo Gaudì.
E infine, la conclusione a Bagheria con una manifestazione per ricordare Carlo Alberto Dalla Chiesa ucciso proprio il 3 settembre di quarantuno anni fa.

QUARANTADUE COMUNI COINVOLTI 

“Un suggestivo viaggio alla scoperta del nostro patrimonio culturale e artistico in un’isola raccontata nella sua straordinaria unità”: con queste parole, il presidente regionale di “BCsicilia” Alfonso Lo Cascio definisce la rassegna.
“Cinquanta iniziative per trascorrere – afferma– delle incantevoli notti nella nostra terra: un modo diverso e originale di vivere l’estate per riscoprire tracce di un passato che parla della storia, della bellezza e dell’identità di un popolo”.
“Le Notti di BCsicilia” sarà un articolato percorso di circa quaranta giorni che vede coinvolti ben quarantadue Comuni, realizzato gratuitamente dall’ associazione culturale
“Grazie all’impegno e alla passione civile di tanti volontari – conclude il presidente . che continuano a rappresentare una risorsa insostituibile per la valorizzazione del nostro territorio”.

 

Nell’immagine in evidenza, la Torre di Ligny a Trapani 

 

 

Potrebbero interessarti