Home Dal mondo Austria, vaccino al night club: “Gratis 30 minuti con una ragazza a scelta”

Austria, vaccino al night club: “Gratis 30 minuti con una ragazza a scelta”


Redazione

La proposta ha un duplice scopo: incentivare le vaccinazioni nel Paese e dare una mano all'attività commerciale, colpita dall'avvento della pandemia.

austria

Singolare proposta pro vax quella di un night club in Austria, che offre a chi si vaccina sul posto 30 minuti nel “sauna club” in compagnia di una “signora a sua scelta”. Un pacchetto che certamente fa discutere: a lanciarlo è il Fun-Palast di Vienna, che consegnerà a coloro che aderiranno all’iniziativa anche dei buoni per una visita gratuita.

La proposta ha un duplice scopo: incentivare le vaccinazioni nel Paese e dare una mano all’attività commerciale, colpita dall’avvento della pandemia. Il numero dei clienti si è infatti dimezzato.

Austria, il lockdown per i non vaccinati

L’Austria, tra l’altro, in fatto di vaccinazioni si piazza tra i peggiori Paesi d’Europa. L’elevato numero di nuovi contagi ha portato recentemente all’adozione di una serie di restrizioni per i non vaccinati.

Da lunedì 8 novembre, dunque, questi non possono più accedere ai ristoranti e ai luoghi della movida, agli hotel, agli eventi culturali. Esclusi anche da eventi sportivi con più di 25 partecipanti e attività di svago, ospedali e luoghi di cura. Sui luoghi di lavoro, invece, resta ammesso il test negativo.

Il governo federale, nel corso di un vertice con le amministrazioni dei Länder, ha previsto anche un periodo di transizione della durata di quattro settimane, nel quale basterà la prima dose del vaccino abbinata a un tampone molecolare. In tutti gli esercizi commerciali, musei e biblioteche sarà inoltre obbligatorio indossare la mascherina Ffp2.

Il Green pass, dopo la seconda vaccinazione, avrà validità di nove mesi; alla scadenza sarà necessaria la terza dose.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti