Home SportVolley B maschile: mercato con novità locali per Volo Palermo e Partinico

B maschile: mercato con novità locali per Volo Palermo e Partinico


Marco Lombardo

La squadra palermitana allenata da Nicola Ferro abbassa l'età media. A Partinico ritorna in panchina a pieno regime il deus-ex-machina Francesco Lunetto

Nicola Ferro e Francesco Lunetto - serie B maschile

La Polisportiva Volo International Palermo e i Lupi Pallavolo Partinico ancora una volta rappresentanti del territorio palermitano in serie B maschile. A due mesi scarsi dall’inizio del torneo (la regular season partirà nel week-end del 16 e 17 ottbre), si tracciano i bilanci provvisori della campagna acquisti estiva.

Palermo sempre più linea verde

Sempre ad un soffio dalla conquista della serie A, la Volo International ridimensiona ancora una volta i suoi obiettivi. Il treno dei desideri è passato in più occasioni, ma la dirigenza palermitana ha fatto intendere che le possibilità economiche non sono sufficienti per affrontare un campionato impegnativo come l’A3 maschile e gli adeguamenti che ne conseguono. Ed ecco che i nomi blasonati a cui il gruppo presieduto da Giorgio Locanto ha abituato il movimento sportivo – da Valerio Vermiglio in passato a Federico Marretta nell’ultima fase di stagione – saranno degli amarcord.

Nicola Ferro, punto cardine da anni del mondo biancoazzurro e fresco della qualifica di allenatore di terzo grado (che consente di gestire la guida tecnica fino alla serie A1), sarà sempre il tecnico della prima squadra. E con lui, giunge un blocco di riconferme. L’opposto Fabian Gruessner, il centrale Mhamed Banaouas, lo schiacciatore Giuseppe Ferro e i liberi Marco Sutera e Dario Runfola. Nei prossimi giorni potrebbe giungere anche la firma di permanenza per il palermitano Marco Lombardo.

In arrivo il palleggiatore Marco Firriolo, dalla Palma Team Volley. La società è alla ricerca di un secondo alzatore d’esperienza da affiancare al giovane regista. Ci sarebbe già un’ipotesi percorribile, probabilmente un volto già noto all’ambiente Volo, ma sul nome vige al momento un certo riserbo. La banda Daniele Sibani, cresciuto nel Don Orione Palermo, è tra i volti nuovi offensivi. Due fratelli per colmare due reparti importanti: Andrea (schiacciatore) e Gianluigi Simanella (centrale), della società Sportisola con la quale c’è un accordo di massima sulle giovanili under 17, lasciano i Lupi Pallavolo Partinico – dov’erano in prestito – e approdano alla Saber Palermo. Proprio sul nome della squadra, lo storico marchio Pharmap non sarà più il title sponsor della prima squadra di B maschile del patron Locanto.

Lunetto torna alla guida esclusiva dei Lupi Partinico

Non è un ritorno, perché c’è sempre stato alla guida della sua “creatura”. Francesco Lunetto, general manager dei Lupi Pallavolo Partinico, torna con un nuovo fervore ad allenare il suo gruppo. Non l’ha mai lasciato, sia chiaro. L’apporto fondamentale di Riccardo Garofalo nella passata stagione nella veste di allenatore-giocatore, ha donato a Lunetto nuovi spunti e stimoli per tornare a pieno regime in panchina. “Riccardo (Garofalo, ndr) è una bella persona e per lui questa sarà sempre una seconda famiglia“, commenta Lunetto. Nel frattempo Garofalo ha accettato la proposta di preparatore atletico del gruppo femminile di B2 del Progetto Volley Smart. “E’ chiaro che i due impegni non sono conciliabili, quello di allenatore a Partinico e di preparatore atletico a Palermo“, spiega l’allenatore, “ma se dovesse cambiare idea la porta dei Lupi è sempre aperta. Anche da giocatore“, scherza l’esperto tecnico partinicese.

La società neroverde ha confermato il 18enne Vincenzo Vescovo in cabina di regia, reduce da una convincente stagione alla corte di Lunetto. L’altro palleggiatore sarà Fulvio Russo, dopo l’esperienza con la Volo International. Fiducia al libero Alberto Alaimo, sempre più certezza della seconda linea. Dopo i Simanella, la Mam Provenzano si appresta ad accogliere in rosa un’altra coppia di fratelli: sempre dallo Sportisola giungono Giulio e Luigi Ranelli, rispettivamente centrale e opposto.

Il palermitano Di Salvo tra le novità

Un colpo è l’ingaggio dello schiacciatore palermitano Andrea Di Salvo, pedina rilevante nello scacchiere partinicese. Rientra a pieno regime il centrale Fausto Timpa. I dubbi rimangono al momento per il reparto dei centrali: Emanuele Pipitone potrebbe rientrare se dovesse conciliare gli impegni lavorativi. La ricerca della dirigenza neroverde è volta ad un altro posto 3 di esperienza. Anche in attacco, sostituire le sicurezze esperte di Giuseppe La Rosa e dello stesso Riccardo Garofalo – pilastri dell’annata sportiva trascorsa di B maschile – non sarà per nulla semplice. I prossimi giorni saranno cruciali per sciogliere i nodi al pettine.

Tra le certezze rimane il campo di gioco, ovvero il Palasport Puglisi di Montelepre.

In copertina: Nicola Ferro (foto: © Salvatore Lopez) e Francesco Lunetto

Potrebbero interessarti