Home Cronaca Bambina in overdose al “Di Cristina” di Palermo: quarto caso in un mese

Bambina in overdose al “Di Cristina” di Palermo: quarto caso in un mese


Redazione

Nel mese di novembre si sono registrati altri tre casi analoghi nel capoluogo. La piccola è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione; gli esami hanno appurato l'assunzione di cannabinoidi

overdose

Una bambina di 11 mesi si trova ricoverata all’ospedale “Di Cristina” di Palermo perché intossicata da sostanze stupefacenti. Si tratta del quarto caso di questo tipo nel capoluogo siciliano, che ha già registrato episodi di piccoli in gravi condizioni a causa dell’assunzione di droga.

La bimba è giunta in ospedale in gravi condizioni. Ricoverata subito nel reparto di Rianimazione, è risultato dagli esami effettuati che aveva assunto cannabinoidi. Attivati, di conseguenza, i Servizi sociali del Comune e il Sert dell’Azienda sanitaria per gli accertamenti del caso relativi alla famiglia di provenienza. Informata dei fatti anche la Procura della Repubblica.

Bambina in overdose, i tre casi analoghi

Lo scorso 14 novembre, un bambino di un anno e mezzo era già arrivato in overdose al pronto soccorso dell’ospedale “Di Cristina” di Palermo. Come riportato dal quotidiano La Repubblica, il piccolo si trovava in condizioni di salute critiche, tanto che è stato disposto immediatamente il ricovero nel reparto di Rianimazione.

Nella giornata di mercoledì 10 novembre, la stessa vicenda ha interessato due neonati di 11 mesi. I bambini sono giunti al “Di Cristina” a poche ore di distanza l’uno dall’altro e sono stati ricoverati in Rianimazione. Le loro condizioni sono in seguito migliorate.

I piccoli avevano assunto hashish e cocaina. La Procura per i minorenni ha dunque proceduto alla perquisizione delle case delle due famiglie, ma pare che non fosse stata trovata alcuna sostanza stupefacente.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti