Home Dal mondo Bambina ritrovata viva a tre anni dalla scomparsa: chiusa in una stanza segreta

Bambina ritrovata viva a tre anni dalla scomparsa: chiusa in una stanza segreta


Redazione PL

La piccola era insieme alla madre biologica. Nonostante i poliziotti avessero già perquisito l'abitazione, non erano riusciti a trovare la stanza sotto la scala nella quale si trovava la piccola

bambina

E’ stata ritrovata viva Paislee Shultis, bambina di quattro anni scomparsa nel 2019 negli Stati Uniti. La piccola era tenuta nascosta in una stanza segreta sotto le scale di una casa di Saugerties, nella contea di Ulster, nello stato di New York.

Era il mese di luglio quando la bambina sparì dall’abitazione dei genitori affidatari a Cayuga Heights, sempre nello stato di New York. I sospetti erano ricaduti sui genitori biologici, ma le perquisizioni in casa di questi ultimi non avevano mai dato alcun esito.

Nei giorni scorsi, tuttavia, una segnalazione ha riportato i poliziotti all’abitazione. Nonostante l’irruzione improvvisa, non si è giunti immediatamente alla stanza sotto la scala che conduceva a un seminterrato. La bambina era nascosta lì dentro.

“Gli agenti hanno dovuto rimuovere molti dei gradini di legno, prima di intravedere un paio di piedini”, ha dichiarato la polizia di Saugerties. In una stretta stanza umida, la piccola era con la mamma biologica. Condotta in ospedale, accertamenti hanno dimostrato che è in buone condizioni di salute. Riaffidata al tutore legale, ha potuto incontrare nuovamente la sorella maggiore.

Tratti in arresto la donna, il compagno e il padre di lui.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti