Home Catania Live Biden sfida Putin: dagli Usa 33 miliardi per l’Ucraina, 20 per armamenti

Biden sfida Putin: dagli Usa 33 miliardi per l’Ucraina, 20 per armamenti


Redazione PL

Il presidente Biden ha chiesto al Congresso di stanziare la stratosferica somma di 33 miliardi in aiuti per Zelensky. Ha lanciato un monito a Putin: «Siamo pronti a tutto»

Dopo le minacce che il presidente russo Putin ha lanciato all’Occidente da San Pietroburgo, la risposta di Ioe Biden non si è fatta attendere, ed è stata netta. In pratica ha voluto dire che  gli Stati Uniti non si fanno intimidire dalla paura per le possibile ritorsioni  che ha ipotizzato il Cremlino. Ed anzi rilanciano. Con  aiuti all’Ucraina per 33 miliardi di dollari, di cui 20 in armamenti. Con questo qualsiasi tentativo di accordo si allontana. Ogni ipotesi di trattativa è al momento accantonata, e tutto fa pensare che la guerra, prevedibilmente, sarà ancora lunga. Anche il tentativo del segretario generale dell’Onu Antonio Gutierrez con il suo raid fra Mosca e Kiev si è rivelato un autentico flop. Addirittura ieri, durante la sua visita nella capitale ucraina, cinque missili russi hanno colpito la città.

GLI AIUTI AMERICANI ALL’UCRAINA

Il presidente statunitense Joe Biden ha chiesto al Congresso di stanziare 33 miliardi di dollari in aiuti militari, economici e umanitari all’Ucraina. Inoltre ha chiesto  di poter disporre di   maggiori poteri per sequestrare e rivendere i beni degli oligarchi russi, destinandone il ricavato alla ricostruzione dell’Ucraina. «Putin non avrà mai successo nell’occupazione dell’Ucraina, finché continueranno gli assalti e le atrocità russe, continueremo a mandare armi a Kiev», ha detto Biden, precisando tuttavia che «non stiamo attaccando la Russia ma aiutando l’Ucraina a difendersi». Ha inoltre ammonito lo “zar” sui minacciati  interventi russi fuori dall’ucraina: «Nessuno dovrebbe fare commenti irresponsabili, anche sull’uso delle armi nucleari» ─ ha detto─. Noi siamo pronti a qualsiasi cosa vogliano fare».

DA BIDEN SOSTEGNO ALL’UCRAINA PER CINQUE MESI

Il Congresso dovrebbe approvare senza problemi in modo bipartisan lo stanziamento richiesto da Biden.  Questo aiuto è oltre il doppio di quello da 13,6 miliardi di dollari già approvato il mese scorso e ormai quasi esaurito. Nel nuovo pacchetto di interventi sono previsti forniture militari per 20,4 miliardi di dollari, 8,5 di assistenza economica al governo ucraino, 3 per il sostegno umanitario e 500 milioni di aiuti alimentari. Questo stanziamento, secondo gli esperti, dovrebbe consentire di sostenere Kiev per almeno cinque mesi, ossia sino a settembre. Confermando così i timori di un protrarsi a lungo del conflitto, «per mesi o anche per anni».  (Foto Gage Skidmore – Creative Commons Attribution-2.0)

 

Potrebbero interessarti