Home Catania Live Detenzione e spaccio di droga a Borgo Vecchio e Kalsa: otto arresti

Detenzione e spaccio di droga a Borgo Vecchio e Kalsa: otto arresti


Redazione PL

Operazione dei Carabinieri contro lo spaccio di sostanze stupefacenti in pieno centro a Palermo

Alle prime ore di questa mattina, nelle città di Palermo Napoli, i militari del Nucleo Investigativo Reparto Operativo del Comando Provinciale di Palermo hanno dato esecuzione a 8 provvedimenti cautelari (5 in carcere e 3 degli arresti domiciliari), emessi dall’Ufficio G.I.P. presso il Tribunale di Palermo su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia. Gli arrestati sono accusati il reato di detenzione e cessione, in concorso, di sostanze stupefacenti.

L’indagine costituisce l’esito di una coordinata manovra investigativa antidroga focalizzata nel contesto territoriale del mandamento mafioso palermitano di Porta Nuova. In particolari, i Carabinieri hanno scoperto un grave quadro indiziario di soggetti dediti allo spaccio di droga nei quartieri Borgo vecchio e Kalsa.

L’indagine, avviata dai Carabinieri nel gennaio 2019, scaturisce da uno sviluppo investigativo a seguito della denuncia presentata da un giornalista televisivo, Ismaele La Vardera, che nel corso della campagna elettorale per le elezioni amministrative di Palermo a giugno 2017, aveva avuto un incontro con dei soggetti i quali, millantando il ‘controllo del quartiere Kalsa, si erano resi disponibili a procacciare voti elettorali in cambio della corresponsione di denaro.

Dalle indagini è emersa l’esistenza di una pluralità di soggetti legati da forti vincoli di parentela e relazionali, che svolgevano l’attività criminosa nelle aree oggetto dell’indagine. Inoltre, un destinatario della misura cautelare, da detenuto avrebbe organizzato acquisti e cessioni di sostanza stupefacente, in concorso con alcuni degli altri odierni arrestati.

E ancora: si è confermato un canale diretto di approvvigionamento di hashish tra Palermo e Napoli che, mediante un contatto di intermediazione, consentiva di far giungere nel capoluogo panormita lo stupefacente che sarebbe stato rivenduto al dettaglio ai vari pusher operativi nelle piazze di spaccio dei quartieri Borgo Vecchio e Kalsa.

DA NOVEMBRE OLTRE 100 ARRESTI PER SPACCIO DI DROGA

L’operazione odierna è la prosecuzione dell’attività di contrasto dei Carabinieri al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nell’area di Palermo. Oltre 100 arresti tra novembre e dicembre in diverse operazioni il 2 novembre, allo Sperone 58 misure; 23 novembre, Vucciria11 misure; 30 novembre, Passo di Rigano12 misure; 6 dicembre, Partanna Mondello, Borgo Nuovo e San Giovanni Apostolo (ex C.E.P.), i cui rifornimenti partivano da Ballarò31 misure; 14 dicembre, Pagliarelli8 misure; 15 dicembre, Brancaccio e Sperone11 misure.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

Potrebbero interessarti