Home Cronaca di Palermo Cadavere a Romagnolo, è giallo: disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso

Cadavere a Romagnolo, è giallo: disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso


Redazione PL

Non è ancora nota l'identità dell'uomo. Secondo l'esame del medico legale, ha tra i 55 e i 60 anni. La ferita lacero contusa sulla fronte e l'ecchimosi orbitale sono compatibili con una caduta sugli scogli prima di finire in acqua

cadavere

Non si conosce ancora l’identità del cadavere dell’uomo ritrovato ieri, 29 gennaio, sulla spiaggia di Romagnolo a Palermo. L’esame del medico legale ha permesso di appurare che si tratta di un individuo tra i 55 e i 60 anni. L’uomo, di carnagione chiara, indossava un paio di jeans e una felpa a girocollo grigia. Senza documenti, presenta una ferita lacero contusa sulla fronte e ecchimosi orbitale, segni compatibili con una caduta sugli scogli prima di finire in acqua.

A segnalare la presenza del cadavere è stato un passante. Richiesto l’intervento dei carabinieri della locale stazione, degli uomini della capitaneria di porto e del 118.

Pare che l’uomo non faccia, inoltre, parte della lista di persone di cui è stata denunciata la scomparsa. Un elemento che fa ipotizzare che possa essersi allontanato da casa volontariamente. Ad occuparsi delle indagini sono i carabinieri. Il prossimo passaggio è il controllo delle impronte digitali.

La Procura ha inoltre disposto l’autopsia per chiarire le cause del decesso. Sarà eseguita all’istituto di Medicina Legale dell’ospedale Policlinico.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti