Home Dal mondo Caldo anomalo a New York, la gaffe del sindaco: “Andate al mare”, ma le spiagge sono chiuse per gli squali

Caldo anomalo a New York, la gaffe del sindaco: “Andate al mare”, ma le spiagge sono chiuse per gli squali


Redazione PL

Alte temperature a New York City, dove il sindaco Eric Adams dà alcuni consigli ai cittadini, non senza suscitare l'ironia dei social

caldo

Il caldo anomalo colpisce anche New York City, che vede alte temperature destinate ad intensificarsi nei giorni a venire. Il sindaco Eric Adams in un intervento si è allora rivolto ai cittadini, fornendo alcuni consigli utili.

Si prevede che in città si supereranno ampiamente i 32 gradi: dunque attenzione all’idratazione e, in particolare, alle esigenze delle persone anziane. Il sindaco ha anche invogliato i cittadini a non rimanere in casa ed è lì che la gaffe ha visto la luce.

Il consiglio è stato infatti quello di andare al mare. Un suggerimento che ha suscitato ilarità e polemiche, nel momento in cui alcune delle spiagge più frequentate dai newyorkesi – quelle di Rockaway nel Queens – sono chiuse per la presenza degli squali. Un elemento che alcuni utenti non hanno perso tempo a segnalare su Twitter, dove il video dell’intervento del sindaco Eric Adams è stato caricato.

CONTINUA A LEGGERE

 

Potrebbero interessarti