Home Eventi e spettacolo Concertone di Capodanno a Palermo: il programma della serata

Concertone di Capodanno a Palermo: il programma della serata


Redazione PL

Torna il concertone di Capodanno a Palermo, dopo due anni di chiusura a causa della pandemia: oggi in conferenza stampa è stato presentato ufficialmente il cast completo degli artisti con cui il pubblico palermitano festeggerà l’inizio del 2023 a Piazza Politeama, con laconduzione, direttamente da Striscia la Notizia e Rds, dell’attore siciliano Sergio Friscia conYlenia Totino.

Cinque ore di musica, gioia e allegria che prenderanno il via alle ore 20.00, con le esibizioni di tre giovani artiste e artisti siciliani, Esdra, Bruna e Kid Gamma; poi la Sicily Pop Orchestra diretta dal M° Antonio Zarcone con la partecipazione di Mario Incudine  e Alessio Bondì. Dopo le 23.00, l’attesissima esibizione diFrancesco Gabbani, con cui si brinderà al nuovo anno, a cui seguirà il collettivo siciliano Shakalab. Il concerto sarà visibile anche in diretta tv su Tgs e su Trm e in streaming sulle piattaforme digitali del Giornale di Sicilia.

Le dichiarazioni del sindaco

“Finalmente dopo anni di pandemia e di isolamento, Palermo torna a festeggiare in piazza il nuovo anno, con un momento di grande musica e di gioia che spero possa regalare ai palermitani una giornata indimenticabile. Ringrazio la Giunta e quanti hanno reso possibile, con grande impegno e lavoro, la realizzazione di questa manifestazione”. Così dichiara il sindaco Roberto Lagalla.

Francesco Gabbani

Francesco Gabbani, che darà vita ad un vero e proprio concerto che durerà circa un’ora e mezza (inizio pochi minuti  dopo le 23.00, poi 10 minuti di pausa per il count-down, per riprendere con altri 45 minuti di grande musica) con una scaletta con le canzoni più energiche, positive e divertenti, è entusiasta di festeggiare a Palermo a Piazza Politeama e racconta un aneddoto in merito al suo legame con la Sicilia: “sono legato alla Sicilia perché il mio primo insegnante di chitarra, Alessandro Di Dio Masa, è un siciliano doc, ma anche perché ogni volta che ho l’occasione di suonare lì è sempre una grande emozione”.

”Ho un amore sconfinato per il maestro Franco Battiato. Portare la mia musica, la mia energia e le mie emozioni in un momento così particolare dell’anno dove si fa un punto e si aprono le porte all’anno che verrà. Auguro e spero una grande positività. Ringrazio tutta l’amministrazione comunale. Ci metterò tutta la mia energia. Ci vediamo il 31”.

Foto: Salvo Annaloro

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti