Home Politica Covid, al G7 il ministro Speranza annuncia: “Green pass in estate”

Covid, al G7 il ministro Speranza annuncia: “Green pass in estate”


Redazione PL

Al lavoro per il passaporto vaccinale europeo in estate. Il ministro della Salute:"Strumento indispensabile"

GREEN PASS

L’estate è alle porte e l’auspicio, a livello planetario, è che si possa, con tutte le cautele del caso, ricominciare a viaggiare. Complice la campagna vaccinale, da quì all’inizio della bella stagione i casi di contagio da Covid secondo gli esperti sono destinati a subire una flessione significativa. Intanto, sull’argomento, in videoconferenza alla riuinine del G7 si è espresso il ministro della Salute Roberto Speranza. “Per favorire la ripresa della circolazione delle persone, bisogna accelerare la discussione sul Green pass per arrivare ad una soluzione prima dell’estate. Ciò per permettere la mobilità in maggiore sicurezza sia a livello europeo sia su scala globale“, ha aggiunto. 

L’ATTUALE SITUAZIONE IN ITALIA

Oltre metà Italia è in zona rossa: Calabria, Toscana e Val d’Aosta si aggiungono alle altre 9 Regioni già in lockdown. Gli enti locali incontrano il governo sul piano vaccinale, mentre Figliuolo conferma l’arrivo di 3 milioni di dosi. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato il protocollo che dà il via libera alle vaccinazioni nelle farmacie e ha spiegato, come già detto, di essere “al lavoro per il Green pass entro l’estate”.

COS’E’ IL GREEN PASS

Il passaporto vaccinale europeo, ufficialmente chiamato Green Pass o Certificato verde digitale, sarà un documento sanitario comune a tutti gli Stati membri che servirà a dimostrare che una persona è stata vaccinata contro il Covid-19, ha fatto il tampone con esito negativo o ha contratto il virus ed è guarita

Potrebbero interessarti