Home Cronaca Covid, Ryanair taglia centinaia di voli: ripercussioni anche su Palermo

Covid, Ryanair taglia centinaia di voli: ripercussioni anche su Palermo


Francesca Catalano

Ecco i voli che verranno ridotti o cancellati

Ryanair

Il Covid continua a mettere a dura prova le compagnie aeree. Tra queste anche la società low cost Ryanair. Tra il 10 e il 31 gennaio 2022, infatti, sarà costretta a limitare alcune tratte e, in alcuni casi, eliminarle. A causa di un imponente calo della domanda. Un taglio calcolato intorno al  33% la sua capacità di programma prevista per gennaio. Le ultime restrizioni di viaggio nel mondo hanno ridotto il traffico previsto di dicembre di Ryanair da 10 a 11 milioni a un range inferiore di tra 9 a 9,5 milioni.

RIPERCUSSIONI A PALERMO

Per quanto riguarda l’aeroporto di Palermo, dovrebbero essere sospese le tratte nazionali per Cuneo e Perugia e quelle estere per Dusseldorf, Weeze, Edimburgo, Lviv, Marsiglia, Memmingen, Norimberga, Tolosa, Valencia. Frequenze ridotte, invece, per Charleroi e Londra e per le destinazioni nazionali Bari, Bergamo, Bologna, Cagliari, Genova, Malpensa, Napoli, Pisa, Roma e Venezia.

RIPERCUSSIONI A CATANIA

Per quanto riguarda l’aeroporto di Fontanarossa, dovrebbe essere il collegamento per Bari e per le destinazioni estere: Atene, Malta, Marsiglia e Sofia. Vengono ridotte le frequenze per Bergamo, Cagliari, Genova, Malpensa, Perugia, Pisa, Roma, Venezia, Verona, Trieste, Francoforte e Vienna.

Potrebbero interessarti