Home Cronaca di Palermo Covid, vaccinazioni domiciliari: a Palermo stop al servizio della Struttura commissariale

Covid, vaccinazioni domiciliari: a Palermo stop al servizio della Struttura commissariale


Redazione PL

Il servizio resta concordabile con l'Asp di Palermo e viene assicurato ai propri assistititi anche dai Medici di Medicina Generale

covid

Novità nell’ambito delle vaccinazioni domiciliari contro il Covid a Palermo. La Struttura commissariale per l’emergenza rende, infatti, noto che da oggi, domenica 10 aprile, il servizio di vaccinazione domiciliare cesserà la sua attività sul territorio di pertinenza.

Una misura che si rende necessaria “in considerazione della necessità di riorganizzare e razionalizzare le attività svolte dalla struttura commissariale”. Così spiega una nota ufficiale.

Ciò non significa chiaramente che non ci si possa più avvalere delle vaccinazioni a domicilio contro il Covid-19 nel capoluogo. Gli utenti che sono interessati possono, infatti, prenotare la prestazione inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica dell’Asp di Palermo [email protected]g.

La vaccinazione domiciliare viene assicurata ai propri assistititi anche dai Medici di Medicina Generale. Può, inoltre, essere prenotata anche telefonicamente chiamando i numeri 091.7034775 oppure 091.7034776. Questi sono attivi ogni giorno dalle ore 9 alle ore 19.

La somministrazione, concordata telefonicamente con gli utenti o con i familiari dell’utente intrasportabile, sarà assicurata dagli operatori dell’Asp di Palermo.

Covid, tutte le novità nel Palermitano

Non si tratta dell’unico cambiamento nell’ambito della campagna vaccinale contro il Covid-19. Con la cessazione dello stato d’emergenza e il calo dei numeri relativi all’andamento dei contagi, sono diverse le misure adottate in tal senso.

L’Asp di Palermo ha, innanzitutto, rimodulato l’offerta vaccinale anticovid delle proprie strutture nel capoluogo e in provincia, che diventano anche sedi per la somministrazione di tamponi antigenici e per gli adempimenti di inizio e fine isolamento. L’orario di apertura si unifica dunque per tutte le sedi dalle 12 alle 18. Pur restando attive, le strutture vedono aperture scaglionate durante la settimana (QUI IL CALENDARIO DELLE APERTURE).

Per quanto riguarda invece la Fiera del Mediterraneo, da lunedì 11 Aprile i servizi offerti alla cittadinanza all’interno dell’hub vaccinale nel padiglione 20 subiranno una modifica d’orario. Le attività di vaccinazione, ufficio certificazione Green Pass, back office e front office proseguiranno infatti in orario 8-14.

Da sabato 2 aprile, è inoltre possibile eseguire all’interno della struttura un test sierologico per la rilevazione nel sangue degli anticorpi diretti verso il virus Sars-CoV2. I prelievi saranno eseguiti in collaborazione con il laboratorio Cqrc (Controllo Qualità e Rischio Chimico), diretto dalla professoressa Francesca Di Gaudio (QUI TUTTI I DETTAGLI).

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti