Home Cronaca di Palermo Drive-in di Termini Imerese: aggrediti Assessore e volontari

Drive-in di Termini Imerese: aggrediti Assessore e volontari


Redazione PL

Solidarietà da parte del Sindaco e dal Circolo del PD di Termini Imerese

Drive-in

Forti tensioni al drive-in del lungomare di Termini Imerese. L’assessore comunale Gaetano Castellana e i volontari della Protezione Civile “Gli Angeli” sono stati aggrediti da alcuni esagitati che erano in fila per effettuare il tampone. Dalle informazioni in nostro possesso sembra che i disordini siano scaturiti per via della lunga attesa. Il grave episodio è avvenuto ieri, nello spazio allestito dall’Asp 6 di Palermo al largo Mercato Ittico; un servizio inaugurato pochi giorni fa al fine di effettuare screening di massa in modalità drive-in.

Solidarietà da parte del sindaco e del Pd di Termini Imerese

“Solidarietà e vicinanza all’assessore Gaetano Castellana e ai volontari – ha scritto su facebook il sindaco Maria Castellana. Chi ama Termini Imerese collabora, non aggredisce. Andiamo avanti”.

Drive-in
Foto Himeralive.it

Nella serata di ieri il circolo del Partito Democratico di Termini Imerese ha diffuso una nota in cui mostra solidarietà all’assessore. “Il circolo – si legge – esprime la propria vicinanza all’assessore Gaetano Castellana per l’aggressione subita nel corso della sua attività di servizio alla cittadinanza nelle fasi di esecuzione del ‘drive-in tamponi’ organizzato dall’ASP. Il circolo stigmatizza ogni atteggiamento e forma di aggressione di quanti credendo di sovvertire le comuni regole della convivenza civile, con la forza ostacolano l’operato delle istituzioni. In un momento di criticità come quello attuale – conclude la nota – auspichiamo che la comprensione e la collaborazione tra cittadini e istituzioni sia massima”

Potrebbero interessarti