Home Cronaca Emergenza sepolture a Palermo, guardia di finanza negli uffici comunali

Emergenza sepolture a Palermo, guardia di finanza negli uffici comunali


Redazione

Ancora disservizi nelle sepolture a Palermo. Oggi blitz della guardia di finanza negli uffici dei Servizi cimiteriali del Comune, nella sede di Palazzo Barone.

cimitero sepolture

Ancora disservizi nelle sepolture a Palermo. Oggi blitz della guardia di finanza negli uffici dei Servizi cimiteriali del Comune, nella sede di Palazzo Barone. Le fiamme gialle sono intervenute su segnalazione dei familiari di un defunto, in attesa dei documenti per seppellire il proprio caro. Documenti che non erano stati loro consegnati perchè mancavano i dirigenti competenti.

I finanzieri hanno acquisito e controllato alcuni documenti. Terminate le verifiche, sono andati via dopo alcune ore.

I disservizi sono maggiori soprattutto il sabato, quando più volte si è registrata una notevole carenza di personale negli uffici. A segnalare il problema è Eugenio Zimmatore, presidente della Feniof, federazione delle agenzie funebri. “Mancano gli impiegati per sbrigare le pratiche di tumulazione. Situazione che già si è verificata in passato. I finanzieri sono stati allertati da una famiglia. Le fiamme gialle hanno fatto le proprie verifiche, hanno redatto il proprio rapporto e sono andati via”.

Le ditte che aderiscono alla Feniof, in accordo col Comune, si stanno occupando del trasferimento delle salme dal cimitero dei Rotoli a Sant’Orsola. Trasferimento che nelle settimane scorse era stato sospeso dalle stesse aziende funebri proprio per protestare contro i disagi emersi negli uffici comunali. Zimmatore ha partecipato al vertice in Prefettura, di qualche settimana fa. Riunione nella quale si è discusso proprio della mancanza di personale all’interno degli uffici di Palazzo Barone. “Abbiamo allertato della situazione il prefetto, l’assessore Sala e la dottoressa Rimedio. Ma così la situazione è insostenibile”, conclude.

Potrebbero interessarti