Home Cronaca di Palermo Festino di Santa Rosalia, RAP si prepara con un piano straordinario per il centro storico

Festino di Santa Rosalia, RAP si prepara con un piano straordinario per il centro storico


Redazione PL

"L'obiettivo è quello di riconsegnare ai palermitani le vie coinvolte dal Festino pulite già dalle prime ore del mattino", spiega l'Amministratore Unico di RAP Girolamo Caruso

festino

Palermo si prepara al 398° Festino di Santa Rosalia e RAP predispone un piano ad hoc per le vie del centro storico. Nell’area interessate dalle manifestazioni (Cassaro – Foro Italico) la partecipata prevede infatti di attivare gli interventi di pulizia post Festino già a partire dalle ore 4 del mattino di lunedì 15 luglio.

L’area afferente alla Raccolta Differenziata posizionerà inoltre, entro la mattina del 14 luglio, un centinaio di carrellati per il conferimento dei rifiuti da parte dell’utenza partecipante all’evento. Una misura finalizzata a limitare al massimo l’abbandono di cartacce e spazzatura su strada e ad accelerare la pulizia delle strade.

Le vie coinvolte dalla distribuzione dei contenitori saranno: via Lincoln (tra via Rao e via Foro Umberto I), via Roma (tra discesa dei Giudici e Piazza San Domenico), Foro Umberto I; Piazza Kalsa angolo Foro Umberto I, via Porto Salvo, via Mura della Lupa; Piazza Capitaneria di Porto, via Cala, Piazza Marina, Piazza Santo Spirito, Corso Vittorio Emanuele.

PRESIDI E OPERATORI RAP AL LAVORO PER IL FESTINO

Dalle ore 14 di giovedì 14 luglio saranno inoltre schierate sette squadre di operatori. Di queste, due costantemente e ciclicamente effettueranno lo svuotamento dei carrellati (finché sarà possibile il transito); tre si dedicheranno allo spazzamento di tutto il percorso pedonale dove si svolgerà la manifestazione. Altre due squadre provvederanno infine alla rimozione degli ingombranti abbandonati e interverranno “a chiamata”, su richiesta degli organi di Polizia.

Presidi anche nelle vicinanze delle aree pedonali in via Antonio Ugo e a Piazzetta della Pace, dove stazioneranno mezzi di grosse dimensioni per i travasi dei rifiuti dai mezzi più piccoli. E poi presso Foro Umberto I, angolo via Lincoln, e nei pressi di Porto Salvo. Questi ultimi due presidi saranno dedicati allo svuotamento dei carrellati su strada ed entreranno in azione nel momento in cui sarà interdetta a vario titolo la circolazione (dalle ore 20 del 14 luglio alle ore 4 del 15 Luglio).

A chiusura della manifestazione, il 15 luglio, entreranno poi in azione un’ottantina di operatori aziendali con almeno tre spazzatrici.

CARUSO: “OBIETTIVO VIE PULITE FIN DAL MATTINO”

Attenzione anche ai restanti itinerari, al di fuori del centro storico. Rap comunica infatti di star provvedendo all’emissione di opportuni ordini di servizio per garantire, visto che si tratta di giorno festivo, il massimo del personale possibile di raccolta e di spazzamento.

“L’obiettivo è quello di riconsegnare ai palermitani le vie coinvolte dal Festino pulite già dalle prime ore del mattino- spiega l’Amministratore Unico di RAP Girolamo Caruso -.  L’Azienda, nonostante le notorie carenze di personale è vicina alla città e con grande sforzo, con i mezzi e uomini disponibili che, come sempre, daranno il massimo, è certa di potere raggiungere gli obiettivi previsti dal programma in modo da onorare la Santuzza”.

L’ORDINANZA SINDACALE PER IL FESTINO

Nelle vie limitrofe all’evento, dove insistono cassonetti,  il servizio di raccolta di indifferenziato di giorno 14 sarà anticipato al pomeriggio. Una squadra afferente alla manutenzione cassonetti/cestini provvederà giorno 14 a ritirare i cestini gettacarte ed eventuali cassonetti ricadenti nella viabilità coinvolta dall’evento.

Con un’ordinanza apposita il sindaco Roberto Lagalla ha disposto che i titolari delle utenze ricadenti nelle aree/strade indicate provvedano al ritiro dei bidoni carrellati per la raccolta differenziata porta a porta. Bidoni che dovranno dunque essere conservati all’interno delle proprie pertinenze dopo lo svuotamento da parte di RAP nelle ore antimeridiane del 14 luglio. I bidoni potranno essere nuovamente posizionati dal 15 luglio dalle ore 20.00 in poi.

Il testo dell’ordinanza n°91, con le vie interessate dal provvedimento, è consultabile qui.

CONTINUA A LEGGERE

Festino di Santa Rosalia, Lagalla invita alla prudenza: “Mascherina ffp2 anche se all’aperto”

Potrebbero interessarti