Home Cronaca di Palermo Furto al Vera Coffice Break, i titolari: “Non possiamo vivere così”

Furto al Vera Coffice Break, i titolari: “Non possiamo vivere così”


Redazione PL

Arresti

Continua la scia di furti ai danni di alcuni commercianti palermitani. Questa volta è toccato al bar Vera Coffice Break, in via Magliocco. Due uomini a volto coperto hanno fatto irruzione nel locale prendendo a spallate la porta.

Una volta entrati hanno messo a soqquadro il locale, aperto la cassa dove c’erano pochi spiccioli e portato via tre macina caffè dal valore di circa duemila euro. La rapina è avvenuta poco prima delle 4 di questa mattina. La polizia, che ha già acquisto le immagini delle telecamere, è all’opera per trovare i responsabili.

Le parole della proprietaria del Vera Coffice Break

“Ormai viviamo nella giungla – esordisce così Vera Battaglia, titolare del bar Coffice Break- e a questa serie di furti mancavano solo noi. E’ gente che non ha nulla da perdere, che rovina un’attività per portare via cose di poco conto, come successo alla vineria di fronte al mio locale che aprirà a breve: hanno rubato appena due barattoli di vernice. Oggi è toccato a me: hanno messo il locale a soqquadro cercando l’incasso, tre macina caffè del valore di circa 2.500 euro, portato via circa 80 euro di fondo cassa. Hanno scardinato del tutto l’infisso. Non possiamo vivere così. Palermo oramai piena di tossici senza scrupoli. Il prefetto e il sindaco aiutino noi commercianti”.

CONTINUA A LEGGERE

Controlli dei NAS a Palermo, carenze igieniche e alimenti non tracciati: pioggia di multe su locali e ristoranti

Potrebbero interessarti