Home Dall'Italia Governo, Draghi pronto alla firma del nuovo Dpcm: tutte le novità

Governo, Draghi pronto alla firma del nuovo Dpcm: tutte le novità


Redazione

Sarà valido anche per le festività di Pasqua

dpcm

Il neo premier Mario Draghi è pronto a firmare tra lunedì (oggi, ndr) e martedì il nuovo Dpcm. Sarà in vigore per un mese, dal 6 marzo fino al 6 aprile; di fatto per gli italiani sarà la seconda Pasqua all’insegna dei divieti.

La curva epidemiologica non scende e le varianti mettono in allarme con diversi focolai in alcune regioni italiane. Proseguirà la divisione a colori, con l’inserimento della zona arancione scura: in questa fascia, oltre le misure previste, le scuole saranno chiuse e non si potrà andare nelle seconde case.

In fascia rossa rimarranno chiusi barbieri e parrucchieri, non si potrà fare visita a parenti e amici. Il divieto sugli spostamenti tra regioni sarà in vigore fino al 27 marzo, ma probabilmente sarà prorogato fino alla scadenza del nuovo Dpcm.

La Sardegna è la prima regione a entrare in zona bianca: coprifuoco spostato dalle 22 alle 23.30. Qui tutto torna aperto ma sempre con il rispetto del distanziamento e l’utilizzo della mascherina. Saranno aperture graduali: si inizia con pizzerie e ristoranti la sera per poi passare a palestre e piscine, teatri e cinema.

APERTURE

Dal 27 marzo in zona gialla potranno tornare ad aprire cinema e teatri, così come da qualche settimana hanno fatto i musei. Restano chiuse palestre e piscine, ma è consentito lo sport individuale. In zona rossa le scuole faranno lezioni in didattica a distanza e non in presenza. Il Cts ha indicato di adottare lo stesso provvedimento anche in caso di incidenza superiore a 250 casi ogni 100 mila abitanti.

Potrebbero interessarti