Home Cronaca Illuminazione a Palermo, riattivate cabine “Palazzo Gamma” e “Pagliarelli”

Illuminazione a Palermo, riattivate cabine “Palazzo Gamma” e “Pagliarelli”


Redazione

Le due cabine alimentano rispettivamente 200 e 160 punti luce. Proseguono inoltre gli interventi in diverse zone della città di Palermo. Purtroppo, la presenza di impianti vetusti crea ancor più problemi alla pubblica illuminazione in presenza di piogge torrenziali come quelle degli ultimi giorni.

illuminazione

Proseguono gli interventi su cabine e impianti di pubblica illuminazione a Palermo. Gli operatori di AMG Energia, negli ultimi giorni, si sono dedicati ad un’ampia zona, da Pagliarelli a Palazzo Gamma, da via Castelforte a via Sampolo. Alcuni lavori sono già stati ultimati, altri risultano ancora in corso.

Intanto, mercoledì 10 novembre, un disservizio Enel ha provocato lo spegnimento della cabina di pubblica illuminazione “Alcide De Gasperi” in serata. Ciò ha determinato la disattivazione degli impianti della zona compresa fra via De Gasperi, piazza Giovanni Paolo II e viale Croce Rossa. AMG Energia riattiverà cabina e impianti al termine dei lavori della società di distribuzione elettrica.

Due interventi di notevole entità

Gli operatori di AMG Energia hanno eseguito due interventi di notevole entità nelle cabine di pubblica illuminazione della zona di Palazzo Gamma-via Lanza di Scalea e di Pagliarelli. A guastarsi dispositivi ormai datati, che hanno reso necessaria, in entrambi i casi, la disattivazione delle infrastrutture per ragioni di sicurezza.

Lo stop della cabina “Pagliarelli”, che alimenta circa 160 punti luce, è rientrato; tuttora sono in corso lavori complessi per la sostituzione del sistema di distribuzione e proseguono le attività di monitoraggio. Riattivata anche la cabina di pubblica illuminazione “Palazzo Gamma”, che alimenta circa 200 punti luce nella zona di via Lanza di Scalea.

“Per l’entità dei guasti e la vetustà delle apparecchiature, ormai fuori produzione, come i pezzi di ricambio, le attività eseguite hanno evidenziato l’impossibilità di procedere ad una riparazione – sottolinea il presidente di AMG Energia, Mario Butera –. Fortunatamente abbiamo potuto utilizzare apparecchiature analoghe, stoccate nei magazzini in quanto provenienti da cabine di pubblica illuminazione ormai dismesse che, opportunamente revisionate, hanno consentito il ripristino. Con i lavori, alcuni dei quali ancora in corso, nelle due cabine “Pagliarelli” e “Palazzo Gamma” sono stati scongiurati interventi di natura straordinaria a carico dell’amministrazione comunale”.

Illuminazione, interventi straordinari

“Purtroppo – prosegue Butera – gli impianti della città più datati soffrono di criticità note, che determinano guasti frequenti e diventano più evidenti a causa di situazioni critiche come piogge abbondanti e allagamenti. Proprio per questa ragione, si rivela importante la forte collaborazione che caratterizza l’operato dell’azienda e quello degli uffici comunali del servizio Infrastrutture”.

In quest’ottica, AMG Energia ha trasmesso per l’approvazione degli uffici comunali due preventivi di spesa per l’esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria volti alla ricollocazione di due pali dismessi, a tutela della pubblica incolumità per la presenza di fenomeni di corrosione. Questi si trovano in via del Visone, a Bonagia, e in via Flavio Gioia nel quartiere Noce. I due sostegni fungono da supporto a dispositivi che consentono il funzionamento dei punti luce; permetteranno la riattivazione di 34 punti luce in via del Visone e di altri 32 in via Gioia e traverse.

La riparazione di un guasto di ingente entità è stata definita, inoltre, in cabina Sampolo. Ora sono in corso attività di manutenzione per il ripristino di guasti nella zona Sampolo-Duca della Verdura e Di Marco-Mondini. Gli operatori di AMG Energia sono al lavoro, infine, in via Zappalà (Villaggio Santa Rosalia); in via Castelforte, in via Nenni-La Malfa, in via Villagrazia, nella zona di via Pietratagliata-corso Calatafimi. 

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti