Home Cronaca Incidente viale Regione, corpi di Alessia e Chiara restituiti alle famiglie

Incidente viale Regione, corpi di Alessia e Chiara restituiti alle famiglie


Redazione

Sui corpi delle due ragazze, Alessia e Chiara, sono stati eseguiti esami tossicologici e tac. Venerdì ci saranno i funerali di Alessia

corpi Alessia Chiara

I corpi delle due ventunenni Alessia Bommarito e Chiaria Ziami sono stati restituiti alle famiglie per svolgere i funerali. Le due ragazze sono morte in seguito a un brutto incidente avvenuto lunedì pomeriggio a Palermo, in viale Regione Siciliana. Lo scontro ha riguardato una Panda bianca, dove si trovavano le due ragazze insieme a un altro ragazzo, un Van nero dove a bordo c’erano degli infermieri provenienti da Trapani e uno scooter Yamaha 400 guidato da Rosario Picone, cuoco e professore di scuola.

Sui corpi di Alessia e Chiara sono stati eseguiti esami tossicologici e tac. La Procura ha avviato un’inchiesta per accertare le cause dell’incidente: alta velocità, distrazione, un guasto meccanico o le condizioni manto stradale. I funerali di Alessia Bommarito si svolgeranno nella giornata di venerdì alle ore 11 nella chiesa di Sant’Orsola a Palermo; mentre stamane (giovedì 6 maggio) si sono tenute le esequie di Chiara alla presenza di familiari, amici e commercianti della zona. Il padre della ragazza gestiva un’autolavaggio in Corso dei Mille, zona dove abitava la famiglia Ziami.

Intanto dall’ospedale dove si trova ricoverato da lunedì pomeriggio ha parlato l’autista del Van nero che si è scontrato con la Panda bianca delle due ragazze. Si tratta di un uomo di 33 anni, il quale si definisce un “miracolato”. “Mi sono visto arrivare addosso la Panda bianca. Non dimenticherò mai quello che ho vissuto in quei momenti perché sono rimasto sempre lucido. Il mio pensiero va alle due ragazze morte e alle loro famiglie Sono rimasto incastrato nella vettura credo un quarto d’ora – ricorda l’uomo –. Poi ho visto i due passeggeri che trasportavo, due infermieri, che sono usciti dal mezzo, mi sono fatto forza e anch’io sono uscito“.

Potrebbero interessarti