Home Cronaca L’ippodromo di Palermo riapre al pubblico: ospiterà anche eventi e concerti

L’ippodromo di Palermo riapre al pubblico: ospiterà anche eventi e concerti


Redazione

L'ippodromo di Palermo pronto ad accogliere di nuovo il pubblico. L'inaugurazione sabato 18 dicembre. Tra gli obiettivi, quello di ospitare nell'impianto anche eventi e concerti

ippodromo

Dopo quasi otto mesi dalla ripartenza delle corse, l’ippodromo di Palermo riaprirà anche al pubblico. Sabato 18 dicembre, l’impianto di viale del Fante potrà tornare ad accogliere spettatori. Dal 22 maggio fino ad ora, le corse e gli allenamenti mattutini si sono infatti svolti a porte chiuse. La notizia è stata resa nota oggi nel corso di una conferenza stampa, alla quale hanno partecipato il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore comunale allo Sport Paolo Petralia Camassa, il responsabile ippico della Sipet, Francesco Ruffo della Scaletta e Tommaso Di Matteo, consigliere d’amministrazione della Sipet.

“All’ippodromo anche eventi e concerti”

L’obiettivo della Sipet, che ha avuto dal Comune la concessione trentennale dell’impianto, è di offrire alla città una nuova proposta di intrattenimento all’interno del “polmone verde” della Favorita. Un’offerta dunque che non sia incentrata solo sulle corse di cavalli.

In questi otto mesi dalla ripresa delle corse, l’ippodromo ha dovuto tenere le porte chiuse prima per le restrizioni anti Covid. Poi, anche per via della legge regionale contro la ludopatia. La norma, nei fatti, impediva di accettare le scommesse all’interno dell’ippodromo perché nelle vicinanze di due ospedali e di altri “luoghi sensibili”. È stata quindi necessaria l’approvazione da parte dell’Ars di un apposito emendamento per sbloccare l’impasse e dare la possibilità al pubblico di tornare a popolare il parterre e le tribune dell’impianto.

“L’ippica, oltre ad essere un’occasione di selezione e mercato della razza equina, è un’opportunità di lavoro e quindi di ridistribuzione del reddito”. Lo spiega il responsabile ippico della Sipet Francesco Ruffo della Scaletta, già programmatore tecnico di Varenne e segretario generale dell’Unire.

“Sabato ci sarà una prima riapertura di quello che definiamo il Parco ippodromo della Favorita”, dice Tommaso Di Matteo, consigliere d’amministrazione della Sipet . Una struttura polivalente e attrattiva non solo per gli appassionati di ippica e i palermitani ma anche per i turisti. “Questo è un ippodromo che deve essere vissuto come un’esperienza di sport, natura, cultura, food, turismo e divertimento. In futuro contiamo di aprire l’ippodromo a grandi e piccoli eventi”.

Potrebbero interessarti