Home Dal mondo «L’11 marzo Putin chiude internet»: la Russia verso la disconnessione dal web

«L’11 marzo Putin chiude internet»: la Russia verso la disconnessione dal web


Pippo Maniscalco

La Russia starebbe pensando di sganciarsi dalla rete internet globale dall'11 marzo, sul modello della Corea del Nord. Anonymous ha invitato tutti gli utenti a mandare sms ai russi

Il canale media bielorusso Nexta Tv ha svelato che la Russia, dall’11 marzo, dovrebbe sganciarsi dalla rete internet globale, sul modello della Corea del Nord. I piani resi noti dal canale bielorusso, sono stati rilanciati su Twitter da un profilo attribuibile ad Anonymous. Mosca ha prontamente smentito, ma potrebbe essere una notizia reale. Si aprirebbe così per i cittadini russi uno scenario di isolamento definitivo. Già è in atto il blocco dei principali social network come Facebook e Twitter, oltre alla defezione di una lunga lista di altre piattaforme tecnologiche. E molti media indipendenti che sono andati via dopo l’inasprimento della legge sulle “fake news”.

LA RUSSIA SMENTISCE, MA NEXTA CONFERMA

Il ministro della Sicurezza Digitale russo in risposta alle indiscrezioni di Nexta Tv, ha affermato: «Ci sono continui attacchi informatici ai siti russi dall’estero. Ci stiamo preparando per diversi scenari, ma non ci sono piani per disconnettere Internet dall’interno». Invece il media bielorusso ha pubblicato su Twitter un documento in russo che riporta i dettagli dell’operazione. Vi si legge la conferma dell’11 marzo, e che «tutti i server e i domini devono essere trasferiti nella zona russa, mentre si stanno raccogliendo dati dettagliati sull’infrastruttura di rete dei siti».

ANONYMOUS: FATE SMS

Per la Russia sarebbe il varo definitivo di RuNet, la rete web nazionale indipendente approvata nel 2019. Una intranet con cui il Cremlino oltre a difendersi da cyber aggressioni esterne avrebbe il pieno controllo della circolazione delle informazioni e delle attività interne. In previsione dell’isolamento conseguente a questa possibile eventualità, Anonymous ha invitato tutti gli utenti a mandare sms ai russi per tenerli informati.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti