Home Cronaca di Palermo Lenzuola colorate e scolaresche al Foro Italico di Palermo: le foto della commemorazione della strage di Capaci

Lenzuola colorate e scolaresche al Foro Italico di Palermo: le foto della commemorazione della strage di Capaci


Redazione PL

Le più belle immagini dalla celebrazione al Foto Italico di Palermo

È un tripudio di colori al Foro Italico di Palermo, dove manifesti, cartelloni e lenzuola tuonano contro la mafia nel trentesimo anniversario della strage di Capaci. Scolaresche da tutta l’Italia, giovani e bambini insieme, sono come un inno alla vita che con prepotenza si leva contro la morte e la distruzione seminate da Cosa Nostra.

“È importante ricordare. Abbiamo più di mille ragazzi che da tutta Italia sono venuti, più di 1400 lenzuoli fatti da tutte le scuole d’Italia che ricordano quella che è la pedagogia della legalità. Il modo principale per sconfiggere la mafia è portare qui i ragazzi e farli studiare e fare avere loro le parole di libertà contro la mafia. Ricordare quindi è importante perché non si vince una battaglia una volta per tutte ma bisogna vincerla ogni giorno”. Così ha dichiarato il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, arrivato al Foro Italico a Palermo.

“Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa. Chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola”. Così recita un lenzuolo affisso a una transenna. È solo una delle tante massime di Giovanni Falcone che in questo momento riempiono il Foro Italico di Palermo. I morti per mano mafiosa, i loro nomi, le loro idee, riecheggiano da un angolo all’altro: da Peppino Impastato fino al piccolo Giuseppe Di Matteo. Una giornata dedicata al ricordo ma anche al futuro, incarnato proprio dalla presenza di questi giovanissimi all’occasione.

CONTINUA A LEGGERE

30 anni fa la strage di Capaci: una ferita ancora aperta

 

 

 

Potrebbero interessarti